Carpaccio di polpo

Dalla presentazione d’effetto e gusto inconfondibile il polpo si feste a festa diventando un antipasto coi fiocchi. Per preparare un Carpaccio di polpo degno di un ristorante stellato i passi sono pochi ma il risultato sempre eccezionale!


Difficoltà:

Media

 
Preparazione:

10 min

 
Cottura:

30-40 min


Porzioni:

6 persone

 
Costo:
4-5 €
 
Bevanda:

Vino bianco secco

Carpaccio di polpo

 

  • 1 polpo da 400 gr
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale marino iodato grosso Q.b.
  • qualche grano di pepe
  • 1 foglia di alloro
  • un pizzico di peperoncino tritato
  • un mazzetto di rucola
  • Olio extravergine d’oliva Q.b.

Iniziate a preparare il carpaccio di polpo lavando lo stesso sotto acqua corrente e ponendolo in una pentola piena d’acqua fredda. per cuocere per bene il mollusco condiamo l’acqua di cottura come se fosse un brodo condendo con sale grosso, pepe in grani, cipolla, sedano e carota. Per ultima la foglia di alloro darà quel tocco di sapore in più.

Lasciamo stufare il polpo per almeno 30-40 minuti facendo sì che si ammorbidisca fino ad essere veramente molto morbido. Prepariamoci una bottiglia di acqua vuota e tagliata a metà in cui posizionarlo a pezzi, dopo averlo pulito dal becco e testa, e un peso da posizionargli sopra. Ponete il tutto in frigorifero, compreso il peso che pressando il polpo all’interno della bottiglia creerà una specie di sotto vuoto.

Dopo almeno 24 ore di raffreddamento si potrà tagliare finemente il rotolo di polpo risultante condendolo con peperoncino, rucola ed un filo d’olio a condire il tutto. Buon appetito!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.