Tag Archives: ciotola

PANFOCACCIA al ROSMARINO

Ingredienti: 150g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 350g farina O, 150g semola rimacinata, 350ml acqua, 65ml olio, 15g sale, 1 cucchiaio colmo aghi di rosmarino tagliuzzatiMettere nella ciotola dell’impastatrice le farine con l’acqua tiepida, azionare l’apparecchio fino al formarsi di una palla di impasto, spegnere e lasciare riposare coperto per 1 ora. Unirvi la Continua a leggere..

Continua a leggere..

Gelato yogurt e mirtilli

 La base è la famosa ricetta del gelato furbo, senza gelatiera, sperimentato già al caffè, cannella e gocce di cioccolato; vale a dire panna, latte condensato con l’aggiunta, questa volta,  di yogurt bianco,  mirtilli freschi interi ed in composta.   Ingredienti: Un contenitore di circa 500 – 700 g 200 ml di panna vegetale da montare Continua a leggere..

Continua a leggere..

Insalata di Carne Salada, Rucola, Formaggio Molle affinato con Crusca di Segale profumata con Aceto di Lamponi Bio. Souvenir gourmet

Come da tradizione, anche quest’anno sono tornata dalla Val Badia con una buona scorta di delizie tipiche del territorio altoatesino. Questa volta ci siamo rifoniti da La Spezialitè, un fornitissimo angolo gastronomico di recente apertura a pochi passi dalla chiesa di Colfosco. La scelta è caduta sull’irrinunciabile burro di malga, polenta di varia qualità, carne salada, Continua a leggere..

Continua a leggere..

Insalata di Carne Salada, Rucola, Formaggio Molle affinato con Crusca di Segale profumata con Aceto di Lamponi Bio. My South Tyrol Salad

Come da tradizione, anche quest’anno sono tornata dalla Val Badia con una buona scorta di delizie tipiche del territorio altoatesino. Questa volta ci siamo rifoniti da La Spezialitè, un fornitissimo angolo gastronomico di recente apertura a pochi passi dalla chiesa di Colfosco. La scelta è caduta sull’irrinunciabile burro di malga, polenta di varia qualità, carne salada, Continua a leggere..

Continua a leggere..

Muffin con pesche amaretti e cioccolato

I muffin di cui vi voglio parlare oggi sono veramente deliziosi.  Come tutti i muffin sono perfetti a colazione, a merenda, ma anche per un fine pasto alternativo, magari accompagnati da una leggera crema inglese.  La loro consistenza è morbida, quasi umida e sono ricchi di sapore… Insomma: vale davvero la pena di provarli approfittando Continua a leggere..

Continua a leggere..

Crostata di prugne

Ingredienti Per la frolla: 220 gr di farina 70 gr di burro 70 gr di zucchero di canna 1 uovo 1 pizzico di sale Scorza di limone grattugiata Per il ripieno: 700 gr di prugne Zucchero di canna Crema pasticcera (facoltativa) Preparate la pasta frolla mettendo in una ciotola la farina e il burro freddo tagliato a dadini, poi mescolate con Continua a leggere..

Continua a leggere..

Cheesecake al Twix

Oggi voglio proporvi la torta di compleanno che ho preparato per mia figlia, golosa di twix ho voluto accontentarla con questa cheesecake…STREPITOSA! Dovete assolutamente provarla, ora vi dico cosa serve e come si fa venite in cucina… Cosa vi serve… ·        200 g Biscotti al cacao ·         200 g Mascarpone ·         350 g Ricotta ·         6 Twix ·         70 g burro Continua a leggere..

Continua a leggere..

Crostata senza uova e senza burro. La ricetta in 5 minuti!

La crostata senza uova e senza burro è una variante della classica crostata alla marmellata, un dolce semplice da preparare, ma soprattutto che mette d’accordo la voglia di buono con un’alimentazione senza latte e senza uova. Ideale quindi per chi particolari esigenze alimentari, ma anche per chi vuole scoprire il piacere di un dolce preparato in Continua a leggere..

Continua a leggere..

Ghiaccioli all’albicocca e yogurt

Questi ghiaccioli casalinghi sono fatti con una purea di albicocca con l’aggiunta di un po’ di zucchero, alternata da yogurt bianco aromatizzato al miele millefiori. Sono perfetti per un fine pranzo, merenda o cena. Ingredienti: 4-5 albicocche circa 125 g di yogurt bianco 1 cucchiaio di miele millefiori 1 cucchiaio di zucchero semolato Preparazione: Si Continua a leggere..

Continua a leggere..

Pizza fritta e montanara

La pizza fritta è frutto dell’ingegno dei Napoletani per far fronte alla povertà: bastava un impasto di acqua e farina, lievitato e fritto in olio bollente, per appagare la fame e il palato. Definita come la sorella povera della pizza al forno, veniva denominata “pizza a otto” perché mangiata subito e pagata dopo otto giorni. Continua a leggere..

Continua a leggere..
[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]