Tag Archives: grano

SFILATINI di grano tenero!!!!!!!!!

INGREDIENTI500g.farina di grano tenero5g.lievito di birra1 cucchiaino zuccherocca 250g.acqua12g.sale1 cucchiaio di olio PROCEDIMENTONell’impastatrice,acqua ,zucchero e lievito sciolto,versare la farina ed iniziare a mescolare,uniamopoi il sale l’olio e continuiamo ad impastate fino a far diventare l’impasto liscio .spegniamo e lasciamo lievitare coperto fino al raddoppio.riprendiamo l’impasto e dividiamolo in 10 porzioni che riprenderemo e daremo la Continua a leggere..

Continua a leggere..

Cannelloni di crepes ricotta e spinaci senza uova

I cannelloni di crepes sono un piatto che adoro. Sono comodissimi da preparare in anticipo e gustarli al momento opportuno. Io li ho preparati con un classico di ricotta e spinaci, ma vi assucuro che con ogni ripieno sarnno un successo! Provate anche le crepes con grano saraceno rustiche e buonissime L’articolo Cannelloni di crepes Continua a leggere..

Continua a leggere..

Crostata light con ricotta e riso

Crostata light con ricotta e riso Ho preparato una crostata light con ricotta e riso per utilizzare una ricotta freschissima e avere un dolce semplice da gustare entro due o tre gioni. Ho messo sul fondo un velo di marmellata di arance sia per dare sapore sia per isolare la pasta dalla farcitura particolarmente umida: Continua a leggere..

Continua a leggere..

#RicetteDiPasquetta: Cestini di frolla al parmigiano con uova e salame

Un’idea carina e sfiziosa da preparare per il pic nic di Pasquetta: cestini di frolla al parmigiano con uova e salame! Tempo 30 minuti  Porzioni 6 persone Ingredienti 6 Uova 6 fette Salame q.b. Burro q.b. Farina di grano Per i cestini 250 g Farina di grano 125 g Burro 125 g Parmigiano 3 Tuorli 1 Scorza di limone cucchiaino Lievito per torte Continua a leggere..

Continua a leggere..

Biscotti Coniglietto

Sono arrivate le vacanze di Pasqua! Tiriamo il fiato e riprendiamo un po’ di energia per lo sprint finale fino a giugno… i bimbi sentono la stanchezza per il tran tran quotidiano e qualche giorno di tranquillità farà bene a tutti. Per le prossime colazioni a tema pasquale abbiamo pensato a dei simpatici coniglietti blu Continua a leggere..

Continua a leggere..

Pastiera napoletana

La pastiera napoletana è uno dei dolci partenopei più famosi che non può mancare sulla tavola di Pasqua.Questa ricetta mi è stata donata da un napoletano DOC e prevede l’utilizzo del grano varietà “Bolero”, che però non è molto facile da reperire, voi, in alternativa, potete utilizzare il grano già ammollato che si trova comunemente Continua a leggere..

Continua a leggere..

Pastiera napoletana originale di Scaturchio – con e senza Bimby

La pastiera napoletana originale non ha bisogno di molte presentazioni..è una delle eccellenze della pasticceria napoletana, che viene consumata soprattutto nel periodo primaverile e pasquale, ma è talmente buona che viene preparata e consumata tutto l’anno. Per questa ricetta, di cui vi metterò il procedimento con e senza Bimby, ho fatto varie ricerche in rete Continua a leggere..

Continua a leggere..

Pastiera Napoletana

L’anno scorso la Pasqua è stata piuttosto precoce, e non sapevo se sarei riuscita a preparare in tempo la colomba. Cercavo un dolce della tradizione pasquale, più semplice nella preparazione e meno impegnativo a livello di tempistiche: chi ha preparato almeno una volta la colomba fatta in casa sa di cosa parlo…Avevo visto qualche giorno Continua a leggere..

Continua a leggere..

Pastiera rustica di riso e grano.

Il ritorno della Primavera porta i primi tepori che, oltre ad essere benevoli per la natura, inevitabilmente, reca anche benefici all’animo umano, creando le giuste atmosfere necessarie al prosieguo dell’anno.Da sempre i fedeli cristiani, gia vivendo il periodo quaresimale, sono stati consapevoli che il culmine della Pasqua coincidesse con il conseguente risorgere della natura, parallelo Continua a leggere..

Continua a leggere..

Come cuocere il grano per la pastiera

La pastiera napoletana è il dolce per eccellenza delle feste di Pasqua. La tradizione vuole che questa deliziosa torta (anche se chiamarla “torta” è a dir poco riduttivo) sia preparata il giovedì Santo, per essere poi conservata fino alla domenica di Pasqua, giorno di festa e di abbondanza in cui poterla finalmente gustare. La pastiera Continua a leggere..

Continua a leggere..