FOOD BLOGGER: Rigalimoni

Gli ultimi post di Rigalimoni

Pasta coi pomodori secchi

Capita a volte di dover prevedere una cena senza sapere quanti si sarà a tavola, o addirittura se si cenerà in casa o fuori. Questa ricetta è utile da sfoderare proprio in queste occasioni di emergenza. Il risultato è saporito e particolare quanto basta a non sembrare proprio rudimentale, ma non così esotico da far Continua a leggere..

Continua a leggere..

Prossimamente su questi schermi

… nel finesettimana!

Continua a leggere..

Torta Dobos

La celeberrima torta Dobos (la S si legge come la “sc” in “scienze”) fu inventata nel 1884 dal pasticcere ungherese Jószef Dobos. La ricetta ha un particolare significato storico, sia perché è tra le prime in assoluto in cui compare una crema a base di burro, sia per via del fatto che fu forse la Continua a leggere..

Continua a leggere..

Polpette al sugo

Dopo aver dato una ricetta svedese per le polpette, passo ad una italiana. Questa versione è quella di un ristorante, come potrete intuire già dalla lista degli ingredienti; può essere semplificata anche di molto, volendo, ma vi consiglio di provarla così. Non è poi impossibile e qualcuno l’ha definita “perfetta”. In fondo, chiacchiere. Per le Continua a leggere..

Continua a leggere..

Cosce di tacchino al forno

Per qualche ragione, la mia vecchia ricetta delle cosce di tacchino in umido è di gran lunga la più visitata del blog, da quando fu pubblicata ad oggi. A cinque anni di distanza, questo taglio di carne rimane tra i miei preferiti, ma ora il più delle volte preferisco cuocerlo secondo quest’altro metodo, che richiede Continua a leggere..

Continua a leggere..

Coscie di tacchino al forno

Per qualche ragione, la mia vecchia ricetta delle coscie di tacchino in umido è di gran lunga la più visitata del blog, da quando fu pubblicata ad oggi. A cinque anni di distanza, questo taglio di carne rimane tra i miei preferiti, ma ora il più delle volte preferisco cuocerlo secondo quest’altro metodo, che richiede Continua a leggere..

Continua a leggere..

Catalogna indipendente

Chi abita nel Nordest sa che la catalogna, con la C minuscola, è una verdura che si mangia bollita assieme alle coste, ossia alle bietole. Personalmente, trovo il sapore delle bietole sia quanto meno discutibile e la consistenza sgradevole. Per questa ragione, cucino sempre le catalogne da sole, in genere con la ricetta rapida che spiego Continua a leggere..

Continua a leggere..

Torta rustica colossale

Questa torta salata vegetariana dal sapore delicato mi è valsa complimenti lusinghieri. Facilissima da preparare, basterà come piatto unico per almeno quattro persone affamate. Come antipasto o secondo, può bastare tranquillamente per otto. Per la base: Farina bianca di frumento: 250 grammi Burro o margarina: 120 grammi Un uovo Mezzo cucchiaino di sale o poco Continua a leggere..

Continua a leggere..

Sachertorte

Un dolce celeberrimo che non ha bisogno di presentazioni. Chi la volesse assaggiare nella versione originale non può che fare un salto all’hotel Sacher a Vienna; gli altri la possono preparare seguendo questa ricetta. Dico preparare e dico questa ricetta perché molte pasticcerie e moltissimi siti di cucina (tipo, tanto per cambiare, Giall… ehm ehm… Continua a leggere..

Continua a leggere..

Minestra francese di pesce

Ricetta ispirata ad una tradizionale della cittadina di Sète, in Linguadoca, che do in tre versioni: una trucida, una molto trucida, una pulita. La prima è di gran lunga la più laboriosa. Pesce: v. vedi nota all’inizio della ricetta. Cipolla: una. Porro: uno piccolo, solo la parte bianca. Carota: una. Finocchio: mezzo, oppure uno molto Continua a leggere..

Continua a leggere..
[an error occurred while processing this directive]

 

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]