Risotto ai mirtilli

Tempo fa, in un ristorante, ho mangiato questo insolito ma delizioso risotto…e mi aveva colpito tantissimo il suo colore viola acceso, il profumo e il suo gusto delicatissimo!
Questo tra l’altro è il periodo giusto per i mirtilli e nel banco frutta dei supermercati si trovano mirtilli italiani di ottima qualità e ad un ottimo prezzo…
Oppure potete raccoglierli in montagna durante una bella passeggiata!
Quindi se avete voglia di preparare un risotto diverso dal solito non vi resta che provare questa facilissima ricetta…

Ingredienti per 3/4 persone:

  • 320 gr di riso (Arborio o Carnaroli)
  • 200  gr di mirtilli
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino
  • 1 litro circa di brodo vegetale (calcolate circa 1 carota, 1 costa di sedano e 1 cipolla per il brodo)
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • una noce di burro
  • 100 gr di crescenza/stracchino o robiola (vi consiglio di utilizzare la crescenza o lo stracchino che hanno un gusto più dolce rispetto alla robiola e contrasta meglio l’acidità dei mirtilli!)
  • parmigiano (una presa abbondante)
  • sale qb (o un pezzettino di dado vegetale)













Procedimento:

  1. iniziate con la preparazione del brodo mettendo in una casseruola 1 litro e mezzo circa di acqua,  1 carota pulita, 1 costa di sedano  e 1 cipolla sbucciata e portate il tutto a bollore
  2. sbucciate la cipolla e tritatela finemente
  3. mettete un paio di cucchiai d’olio extravergine d’oliva e una noce di burro in una casseruola, accendete il fornello e aggiungete quindi la cipolla tritata e lasciatela appassire dolcemente
  4. quando la cipolla sarà morbida e trasparente aggiungete il riso e lasciatelo tostare per qualche secondo fino a quando i chicchi saranno lucidi
  5. sfumate ora con il vino bianco e lasciatelo evaporare
  6. portate a cottura il risotto, mescolando di tanto in tanto, e aggiungendo pian pianino il brodo vegetale caldo e regolate infine con un pizzico di sale (o aggiungete un pezzettino di dado vegetale)
  7. nel frattempo lavate i mirtilli e frullateli (lasciate da parte qualche mirtillo per la decorazione finale del piatto) con un mixer ad immersione fino quando saranno ridotti in purea
  8. terminata la cottura spegnete il fuoco, aggiungete i mirtilli frullati, girate e mantecate con il parmigiano grattugiato e la crescenza (mescolate per bene e coprite il risotto con un coperchio)
  9. lasciate riposare il risotto qualche minuto prima di servirlo e completate decorando il piatto con qualche mirtillo intero

Le proprietà dei mirtilli…
Il mirtillo è uno dei più potenti antiossidanti in natura e contrasta efficacemente l’invecchiamento cellulare. Grazie alle sue proprietà antiossidantiantinfiammatorie e , vasodilatatorie, aiuta nella cura dei disturbi del sistema cardiocircolatorio.
I grandi pregi nutritivi del mirtillo derivano anche dalla ricca presenza di vitamina A e C (quelle in maggior quantità), ma anche di vitamine B1, B2, PP e di sali minerali essenziali per il nostro organismo (calcio, fosforo, ferro, sodio e potassio)

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.