• Banana •

Questo post ha l’obiettivo di far conoscere l’uso delle erbe e radici nelle ricette. Rendere consapevoli di cio’ che si cucina puo’ essere gustoso e salutare. Quindi in questa categoria (penso che sara’ kilometrico) vi raggruppero’ le piu’ usate in cucina cercando (a modo mio) di specificare i benefici e le proprieta’ di questi alimenti.


 photo banana_zpshkyvjfyp.png

La banana possiede delle proprietà benefiche e nutrizionali davvero apprezzabili. Nonostante lecontroindicazioni, possiamo dire che questo frutto apporta molti benefici al nostro organismo. Forse non tutti lo sanno, ma esso riesce a dare molta energia, perché contiene diversi zuccheri naturali, può aiutare contro la depressione e a combattere l’anemia, è utile per mantenere sotto controllo la pressione sanguigna e si rivela importante per contrastare la stitichezza e il bruciore di stomaco. E’ capace di neutralizzare l’acidità di stomaco e di calmare i nervi. Inoltre riesce a far restare nei limiti la temperatura corporea. Vediamo più nello specifico tutte le proprietà delle banane.

Parlando di proprietà benefiche della banana, non si possono non menzionare i suoi effettiastringenti, ma a volte anche lassativi. Infatti questo frutto riesce a regolare l’intestino proprio grazie alla sua consistenza. Non dobbiamo dimenticare che la banana svolge nel nostro organismo un effetto antiacido, che può aiutare contro il bruciore di stomaco. Essendo un frutto ad alto contenuto di fibre, può contrastare la stitichezza, come se fosse un lassativo naturale. Ma i benefici apportati da questo frutto sono davvero molti e non si limitano a questi. Essendo ad alto contenuto di ferro, riesce a stimolare la produzione di emoglobina e quindi aiuta nei casi di anemia. Riesce a svolgere un’azione di controllo della pressione sanguigna, perché è un frutto a basso contenuto di sale.

E’ utile perfino contro le punture di zanzara: strofinando una buccia di banana sulla zona colpita dalle zanzare, si può trovare sollievo dal gonfiore e dall’irritazione. La banana agisce pure sul sistema nervoso, grazie al grande contenuto di vitamine del gruppo B: calma i nervi, ridona il buonumore e, secondo una recente ricerca, riuscirebbe perfino a contrastare gli effetti della depressione. Tutto ciò è merito del triptofano, una sostanza che il corpo riesce a convertire in serotonina. E’ in grado di stimolare le capacità mentali, soprattutto se mangiata a colazione, essendo ricca di potassio, aiuta l’apprendimento. E’ capace di riuscire ad aiutare contro i postumi di una sbornia: è sufficiente consumare un frullato di banana con il miele. Inoltre svolge un ruolo di termoregolazione nei confronti della temperatura corporea.

Considerando le proprietà nutrizionali della banana, ci si accorge che essa è ricca di potassio: ne troviamo più di 350 mg in 100 grammi di prodotto. Possiamo dire che questa concentrazione rappresenta circa il 20% del fabbisogno giornaliero che abbiamo di questo minerale. La banana contiene 22,84 grammi di glucidi, che sono a basso indice glicemico, 8,7 mg di vitamina C e altri sali minerali importanti per il nostro organismo, come il calcio e il fosforo. Il contenuto di fibre corrisponde a 2,6 grammi, la concentrazione di acqua a 74,91 grammi; 100 grammi di banane forniscono 84 chilo calorie.

Le controindicazioni della banana possono consistere nel fatto che essa, per l’eventuale presenza di proteine allergizzanti, può dare luogo a delle allergie alimentari. Inoltre chi soffre di 28diabete e di obesità dovrebbe stare particolarmente attento al consumo di questo frutto, in quanto esso è ricco di zuccheri e può sia far alzare il livello della glicemia nel sangue sia apportare differenti calorie, che possono agire sull’aumento del peso corporeo. Una certa attenzione deve prestare anche chi soffre di ulcera gastroduodenale.

Articolo di Tanta Salute.

 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.