Tag Archives: essendo

Melicotti di Pianezza

… qualche riga su cui riflettere …“Non possiamo fare tutto subito, ma possiamo fare qualcosa subito” (C.Coolidge) "Papà lo sai che la mamma oggi mi ha fatto la crema di pan di stelle? Certo questa gentilezza non l'ho capita! Forse me l'ha avvelenata…" … io boh… ma proprio boh! #maiunagioia Pur avendo origini piemontesi da Continua a leggere..

Continua a leggere..

Spaghetti integrali con sugo di pesce

Spaghetti integrali con sugo di pesce, un piatto sostanzioso, molto gustoso. Il sugo di pesce si prepara molto in fretta acquistando il misto già scelto dal pescivendolo che viene venduto sfuso. Si prepara in poco tempo considerando che può essere un piatto completo aggiungendo solo un contorno. Difficoltà: Molto Bassa Preparazione: 60 minuti Cottura: 30 Continua a leggere..

Continua a leggere..

Orecchiette integrali con pesto di spinaci freschi, noci e formaggio stagionato di capra

Avevo in casa qualche mazzo di bellissimi spinaci freschi, volevo utilizzarli per una ricetta in cui fossero i protagonisti, dove il loro sapore fresco non passasse in secondo piano ma venisse il più possibile esaltato.Un pesto è quello che ci voleva, ho aggiunto soltanto qualche noce, un pezzetto di una formaggella stagionata di capra comprata Continua a leggere..

Continua a leggere..

Chiacchiere integrali

Le chiacchiere integrali sono una versione rustica delle classiche chiacchiere di Carnevale, il dolce fritto per eccellenza del periodo della festa mascherata, che viene riproposto su e giù per lo stivale, con mille nomi e differenti sfaccettature. La versione integrale di questo dolce nasce per accontentare tutti gli estimatori della farina integrale, che essendo poco raffinata, Continua a leggere..

Continua a leggere..

Castagnole alla ricotta

Le castagnole alla ricotta sono un tipico dolce “fritto” che viene preparato a Carnevale. A differenza delle castagnole “tradizionali” queste hanno un impasto reso ancora più soffice grazie alla presenza della ricotta, che è parte integrante dell’impasto stesso. L’unico piccolo “neo” di queste Castagnole è che come dire… sono un po’ come li ciliegie: una Continua a leggere..

Continua a leggere..

Polpette di Carne Ripiene di Formaggio

lo so cari amici, questa ricetta l'aspettavate giovedì, come promesso. Ma purtroppo è stata una giornata da dimenticare, tra il caos del locale e interventi idraulici a casa, non sono riuscita a scriverla. Vabbè ma come si dice: "meglio tardi che mai", no? Cosi stamattina ho pensato di dedicarmi a voi. Oggi c'è un tempo Continua a leggere..

Continua a leggere..

Taralli alle cime di rapa stufate

Taralli alle cime di rapa stufate I taralli alle cime di rapa stufate sono una versione particolare dei taralli pugliesi classici. Avendo preparato le orecchiette alle cime di rapa stufate ed essendo rimaste delle cime di rapa stufate ho deciso di preparaci dei taralli. Se ne trovano in commercio in questa versione quindi ho pensato… Continua a leggere..

Continua a leggere..

Differenze tra la molitura a pietra e a cilindri

Ultimamente la farina è diventata l’argomento di discussione dei pizzaioli, blogger-giornalisti e consulenti enogastronomici. Una continua gara a chi la spara più grossa; il pizzaiolo (che nella maggior parte dei casi ignora completamente i processi di produzione) si avvale di giornalisti, che per sentito dire o per ricerche superficiali scrivono articoli contraddittori che smentiscono quello Continua a leggere..

Continua a leggere..

Proprietà e benefici della papaya

La papaya è un frutto tropicale originario dell’America Centrale che vanta tantissime proprietà e benefici per la nostra salute. E’ anche chiamato “frutto della vitalità” per via delle sue proprietà energetiche, toniche e rivitalizzanti.    Nonostante il sapore della papaya sia molto dolce, in realtà è povera di calorie, contiene molta acqua, vitamine del gruppo Continua a leggere..

Continua a leggere..

27GENNAIO GIORNATA DELLA MEMORIA

“Oggi più che mai, è necessario che i giovani sappiano, capiscano e comprendano: è l’unico modo per sperare che quell’indicibile orrore non si ripeta, è l’unico modo per farci uscire dall’oscurità.(Elisa Springer)”Quando frequentavo le superiori due mie compagne di classe di avevano un cognome per me singolare.Non il solito cognome piemontese: Favero, Fumero, Arduino, Barbero Continua a leggere..

Continua a leggere..