Spezzatino di vitello

Spezzatino di vitello
Lo spezzatino di vitello è un classico secondo che si sposa perfettamente con le patate. Forse più adatto al periodo autunnale e invernale, ma che risulterà gradito in qualsiasi periodo dell’anno per il gusto corposo e avvolgente che vi catturerà.

spezzatino-di-vitello
Ingredienti

800 g di carne di vitello per spezzatino

1 rametto di rosmarino

2 carote

1 cipolla

1 costa di sedano

100 ml di vino rosso

200 g di passata di pomodoro

Farina q.b.

Brodo q.b.

600 g di patate

Olio extravergine di oliva q.b.

Sale q.b.

Preparazione:
Pulite carote, sedano e cipolla e tagliateli a piccoli cubetti. Mette un po’ di olio in un tegame capiente e fatevi soffriggere leggermente le verdure che avete tagliato.
Nel frattempo eliminate l’eventuale grasso in eccesso della carne e il tessuto connettivo. Tagliate quindi la carne a cubetti piuttosto regolari, infarinatela e, quando le verdure saranno rosolate, aggiungete i cubetti di carne e il rametto di rosmarino. Fate rosolare anche questi, salateli e sfumate poi con il vino rosso.
Lasciate evaporare il vino, aggiungete la passata di pomodoro e qualche mestolo di brodo caldo. Fate cuocere con il coperchio mescolando di tanto in tanto e aggiungendo del brodo caldo quando la carne tenderà ad asciugarsi.
Pelate le patate e tagliatele a cubetti. Dopo circa 45 minuti di cottura della carne aggiungete le patate a tocchetti e portate a cottura, versando del brodo nel caso la carne e le patate assorbano tutto il liquido.

Accorgimenti:
Vi sono vari tagli adatti a questa preparazione. Si possono per esempio utilizzare il reale, la punta di petto, il fusello, lo scalfo ecc.
I bocconcini di carne devono comprendere parti magre e grasse in quanto queste ultime si scioglieranno durante la cottura e insaporiranno il piatto.
Si può utilizzare sia brodo di carne sia vegetale.

Idee e varianti:
Se volete uno spezzatino dal sapore più particolare aggiungete qualche chiodo di garofano, daranno un tocco in più al vostro piatto.
Potete aromatizzare anche con dell’alloro.
Nelle fredde sere invernali è un piatto ideale da abbinare alla polenta.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.