Quinoa tricolore con caponatina di melanzane, zucchine e peperoni condita con olio aromatizzato al basilico

Si fa presto a dire chef su instagram

Quinoa tricolore con caponatina di melanzane, zucchine e peperoni condita con olio aromatizzato al basilico

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Quinoa 140 g
  • Melanzane 1
  • Zucchine 2
  • Peperone giallo 1/2
  • Basilico q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale e Pepe q.b.

Preparazione

  1. Come prima cosa laviamo per bene la quinoa, e facciamola bollire fino a che il germe non diventa visibile, questo è un ottimo metodo per capire se è cotta a puntino senza assaggiarla.

    Ci vogliono almeno una ventina di minuti prima che sia pronta.

  2. Nel frattempo laviamo e tagliamo le verdure. Prepariamo dei cubetti di circa mezzo centimetro.

    In una padella sufficientemente grande versiamo un filo di olio e qui procediamo come si preferisce, nel senso che la melanzana avrà bisogno di un pò più di tempo per cuocere quindi si può buttare in padella la melanzana, poi le zucchine e quasi subito dopo il peperone.

    Oppure fare come preferisco io, cuocere i 3 ingredienti separatamente ed unirli solo alla fine.

    Una bella saltata in padella finchè non risultano belle dorate, aggiustando il sapore con sale e pepe.

  3. Procediamo ora col preparare l’olio aromatizzato al basilico. In un bicchiere da mixer mettere una decina di foglie di basilico o anche qualcuna in più, un filo d’olio e frullare. Far andare il mixer a scatti brevi e non troppo ravvicinati, in questo modo non si riscalda troppo il basilico e mantiene un bel colore senza ossidarsi.

    Filtrare per eliminare i pezzetti più grossi ed il nostro olio è pronto.

  4. Quando tutto è pronto, scolare la quinoa, aggiungere un filo di olio aromatizzato al basilico per insaporire e per evitare che diventi un blocco unico ma si mantengano tutti i semini ben separati, aggiungere le verdure ed amalgamare bene il tutto.

    Ottimo piatto da gustare freddo, in queste giornate calde torna proprio utile, oppure anche caldo o tiepido a seconda del proprio gusto personale.

Note

Piatto ottimo per chi segue dieta vegana, vegetariana, celiaci e per chi è intollerante al lattosio.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.