Ossobuco di tacchino in umido

Ossobuco di tacchino in umido

Se avete a disposizione un po’ di tempo libero da dedicare alla cucina ma non avete voglia di imbarcarvi in ricette troppo pesanti e complicate, l’ossobuco di tacchino è il piatto giusto per venire incontro alle vostre esigenze! La carne di tacchino è molto versatile in cucina, è ricca di proteine, povera di grassi e risulta più digeribile rispetto alla controparte rossa. La lunga cottura a fuoco dolce insieme alla passata di pomodoro e al brodo ne preserverà la morbidezza creando un delizioso sugo avvolgente.

Ricetta con battuto di sedano, carota, cipolla, vino bianco e passata di pomodoro. rendono gli ossobuchi di tacchino un secondo gustoso e saporito.

Ingredienti

  • 4 ossibuco di tacchino
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 2 coste di sedano
  • olio evo
  • una noce di burro
  • farina
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 300 gr. di passata di pomodoro
  • sale
  • pepe

 

Preparazione degli ossobuco di tacchino in umido

Tritare carota, cipolla e sedano e metterli a soffriggere in olio evo e burro.

Nel frattempo infarinare gli ossibuchi e metterli nel tegame.

Farli rosolare bene da ambo i lati.

Successivamente sfumare con il vino e aggiungere, una volta sfumato, la passata di pomodoro

Aggiungere del brodo vegetale o un mestolo di acqua calda e abbassare la fiamma, mettere il coperchio e far cuocere per circa due ore controllando e girandoli spesso.

Se necessario aggiungere brodo vegetale e acqua calda.

 

 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.