Latte, burro,uova: tre ingredienti delicati…ecco come conservarli al meglio

IL LATTE

Per conservare il latte al meglio fino alla data di scadenza, è consigliabile tenerlo in frigo nella confezione originale. Qua do questa è stata aperta, può comunque capitare che il latte cagli anche prima della scadenza, per cui è bene controllarlo prima dell’uso anche solo annusandolo. Se lo si vuole conservare in un altro contenitore è importante che questo sia perfettamente pulito e ben asciutto; inoltre non bisogna mai aggiungervi altro latte. Qualunque sia, il contenitore, è importante che venga sempre chiuso, in modo che il latte non assorba odori.

Quando si compra il latte, verificare se i banchi frigoriferi sono sempre funzionanti e se i prodotti freschi sono correttamente conservati. Meglio sempre rivolgersi a negozianti di fiducia e a prodotti di marca.

Portare sempre con sé una borsa termica: così latte, yogurt e latti fermentati stanno al fresco e si conservano meglio. Poi occorre metterli il prima possibile nel frigorifero di casa. Bastano 24 ore a una temperatura maggiore di 4°C per “distruggere” gran parte dei fermenti lattici.

latte, burro, uova

 

IL BURRO

Va lasciato nella confezione originale, avendo cura di chiuderla dopo ogni utilizzo. Se la carta si rompe, è bene sostituirla oppure trasferire il burro in un contenitore ermetico. Se ne è stato acquistato un panetto da 500 g che si pensa di non consumare in breve tempo, è meglio tagliarlo in due, tre parti: tenerle una in frigo e congelare le altre dopo averle avvolte separatamente in un foglio di alluminio.

Il burro, nel freezer, si conserva per 6/8 mesi e prima dell’uso deve essere fatto scongelare in frigo (occorrono 24 ore).

latte, burro, uova

LE UOVA

Vanno poste nell’apposito scomparto del frigo. Prima di riporle, bisogna controllare che i gusci non siano crepati. In questo caso, se non si possono utilizzare subito, è meglio avvolgere le uova separatamente in pellicola trasparente. Oppure, sgusciare le uova stesse, mettendole in un recipiente chiuso; se sono molte, i tuorli vanno divisi dagli albumi, perchè i primi durano un giorno, mentre i secondi si conservano anche per 3/4 giorni.

Le uova si possono anche congelare dopo averle sbattute leggermente per amalgamare tuorlo ed albume; poi vanno versate nella vaschetta per il ghiaccio e chiuse a loro volta in un sacchetto per surgelati. Volendo, si possono congelare separatamente gli albumi e i tuorli (il procedimento è identico). Nel congelatore le uova intere e i tuorli si conservano per 8 mesi e gli albumi per 10 mesi.

L’articolo Latte, burro,uova: tre ingredienti delicati…ecco come conservarli al meglio proviene da COOKING.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.