Gnocchi con spinaci e fonduta di Maccagno

Adoro gli gnocchi… Quando ho tanta, ma tanta fame, vedo volare questo succulento piatto.
Questi sono verdi, con spinaci, e sono conditi con una fonduta di Maccagno, tipico formaggio della mia zona: dolce ma saporito. 

Confesso che la loro preparazione richiede un po’ di pazienza, ma il risultato ripaga ampiamente lo sforzo.
Il quantitativo di farina previsto dalla mia ricetta è abbastanza indicativo, dipende dall’umidità degli spinaci e dalla grandezza delle uova.
Non è difficile regolarsi però: basta valutare la consistenza dell’impasto manipolandolo.
Vedrete che basta seguire passo passo la ricetta e il risultato è garantito…
Ingredienti per 4 persone:
Per gli gnocchi:


-600 gr di patate
-500 gr di spinaci surgelati
-250 gr di farina
-1 tuorlo d’uovo
-sale
-pepe nero
-3 cucchiai d’olio
-1 spicchio d’aglio
Per la fonduta:
-250 gr di Maccagno
-50 grammi di burro
-100 ml di panna da cucina
-100 ml di latte
- alcune foglie di salvia
Cottura: 30 minuti per lessare le patate, 10 minuti per sbollentare gli spinaci, 5 minuti per ripassarli in padella + il tempo necessario agli gnocchi per salire a galla + 10 minuti per la fonduta
Difficoltà: media/alta
Costo: medio

Preparazione: per prima cosa cuocere le patate in acqua salata.
Sbollentare gli spinaci in acqua salata per dieci minuti: scolarli, strizzarli bene e ripassarli in padella con l’olio, l’aglio, il sale e il pepe.
Tritarli dunque nel mixer.
Quando le patate sono a cottura, schiacciarle ancora calde e farle intiepidire. Metterle in una terrina con gli spinaci, il tuorlo, la farina e ancora un pizzico di sale.
Impastare bene sino ad ottenere un composto certamente più morbido di quello degli gnocchi di patata, ma comunque lavorabile.
Dividere l’impasto in pezzi e, sul piano di lavoro infarinato, date loro la forma di salamini dai quali ricaverete gli gnocchi.

Per la fonduta scaldare il latte, aggiungere il Maccagno grattuggiato e farlo sciogliere mescolando.
Aggiungere quindi la panna, il burro, il sale ed il pepe.
Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, prelevarli con una schiumarola e versarli direttamente nel recipiente dove verranno conditi (possibilmente riscaldato).
Aggiungere la fonduta e mescolare per distribuirla in modo uniforme.
Gli gnocchi sono pronti, che dire?! Buon appetito, a presto! Cristina.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.