Dolce di castagne della mia nonna paterna

Dolce di castagne della mia nonna paterna

Immancabile nelle feste di Natale, questo dolce era uno dei preferiti della mia famiglia a base di polpa di castagne, cacao e burro.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    4/6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Purea di Castagne (oltre un kg. di castagne) 500 g
  • Zucchero 200 g
  • Burro 100 g
  • Cacao amaro in polvere 50 g
  • Amaretti 50 g
  • Panna montata q.b.

Preparazione

  1. Sbucciare con un coltello le castagne, immergerle in acqua fredda e portarle a bollore, cuocere fino alla cottura (circa 45-60 minuti, dipende dalla dimensione delle castagne).

  2. Scolarle poi dall’acqua e togliere le pellicina quando sono ancora molto calde, passarle poi attraverso lo schiacciapatate o il passaverdura.

  3. Unire il cacao, lo zucchero, il burro ed eventualmente gli amaretti sbriciolati, mescolare il composto a lungo fino a renderlo omogeneo.

  4. Bagnare delle garze in acqua, strizzarle accuratamente e metterne ognuna all’interno di ogni ciotolina monoporzione;
    versare una parte del composto nelle ciotoline e pressare bene coprendo con la restante garza.

  5. Mettere in frigorifero fino al giorno dopo.

    Sformare i dolcetti ed eventualmente guarnire con panna montata.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.