Zucchine bollite ricetta light

Zucchine bollite ricetta light.
Ottimo contorno per chi segue
una dieta dimagrante, oltre a far
bene sono anche buone e facili da fare

Zucchine bollite ricetta light

Seguimi su FACEBOOK

Ingredienti

Zucchine
Olio extra vergine d’oliva
Aceto di mele
Aglio
Menta fresca
Zenzero fresco (facoltativo)

Zucchine bollite ricetta light

Per prima cosa lavare bene le zucchine.

Togliere le estremità, tagliare a metà e poi ancora a metà, vedi foto.

Versare le zucchine in poca acqua bollente salata, fate cuocere per 8-10 minuti.

Scolatele bene e conditele con olio extra vergine d’oliva, l’aglio tagliato a pezzetti,
aceto di mele e foglie di menta.

Buon appetito:)

Qui trovi la ricetta delle
zucchine alla scapece.

Chi l’ha detto che le ricette light non sono buone…io le adoro
e per dare ancora più sapore aggiungo un pò di zenzero fresco grattugiato.

Curiosità:

Esistono molte varietà di zucchine.
Quelle allungate, le tonde, le patisson dalla forma lombata,
quelle eccentriche dal frutto a collo d’oca.

In quanto si adattano a molte ricette, come contorno, nella pasta e persino nei dolci.

Essendo molto delicate non si mantengono a lungo,
in particolare se esposti alla luce e al calore,
perdendo in pochi giorni le loro proprietà nutritive e la loro freschezza.

Si adattano molto bene alle diete perché hanno un basso contenuto calorico,
in quanto sono composte dal 95 % di acqua,
e tra gli ortaggi sono considerati i più digeribili ed hanno un effetto saziante.

Contengono molte vitamine A e C,
e carotenoidi, favorendo l’abbronzatura e combattendo l’invecchiamento.
Fin dall’antichità venivano utilizzate per favorire il sonno e rilassare la mente.

Se ti è piaciuta questa ricetta o se decidessi di farla, lascia pure un commento o mandami una foto,
la metterò sulla mia pagina facebook e sulla pagina del blog che ho creato apposta per le ricette fatte da voi, grazie.

The post Zucchine bollite ricetta light appeared first on Ricette tra amiche.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.