Torta di grano saraceno senza zucchero

La torta di grano saraceno è un dolce tipico dell’Alto Adige, ma la mia versione è molto particolare perchè è senza zucchero. Come sapete, io sono molto attenta a questo argomento e, spesso, amo modificare le ricette per renderle a basso IG. Questa torta è già di per sè a indice glicemico piuttosto basso grazie alla presenza del grano saraceno, ma l’uso dell’agave lo rende ancora più basso. Io ho voluto utilizzare l’agave granulare, reperibile nei negozi di prodotti naturali.

Il grano saraceno

Il grano saraceno non è un cereale, perché con il termine “cereale” propriamente detto si parla di piante  graminacee come grano, riso, orzo, segale, avena ecc.

Il grano saraceno invece, che non è grano, appartiene a quelli che sono chiamati pseudocereali, piante completamente differenti dai cereali ma che hanno dei prodotti che si assomigliano. Esempi sono anche amaranto e quinoa.

La farina di grano saraceno è praticamente impossibile da far lievitare, o quantomeno lievita molto poco se presa da sola, in quanto priva di glutine. La lievitazione della farina di grano saraceno potrà essere  unicamente una lievitazione chimica,  mai microbiologica.

La farina di grano saraceno quindi, essendo senza glutine, è adatta ai celiaci e, siccome ha basso indice glicemico, è adatta anche ai diabetici. Non è indicata per la panificazione, a meno che non venga tagliata con altra farina. Adatta invece per dolci, biscotti, torte salate, crepes, ecc.

L’agave

Lo sciroppo d’agave si ricava dall’Agave Tequiliana Weber, una pianta grassa tipica del Messico, e precisamente dalla linfa presente nella parte centrale che viene poi filtrata e scaldata in modo da ottenere un liquido denso e dalla consistenza omogenea simile a quella del miele.

Lo sciroppo d’agave è un dolcificante perfetto come alternativa allo zucchero non solo in torte, biscotti e dolci ma anche nel caffè e nelle altre bevande. Ciò in quanto ha un sapore abbastanza neutro che evita di lasciare retrogusto.

Grazie al suo potere dolcificante, più alto di quello dello zucchero comune, si deve usare con molta parsimonia. Ricordate dunque se lo utilizzate nelle ricette che a 100 grammi di zucchero corrispondono circa 75 grammi di sciroppo d’agave.

In commercio esiste anche sotto forma granulare ed è quello che andremo ad utilizzare in questa Torta di grano saraceno senza zucchero.

Torta di grano saraceno senza zucchero
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    12 porzioni
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la torta

  • Burro 250 g
  • Agave granulare 170 g
  • Uova 350 g
  • Farina di mandorle 250 g
  • Farina di grano saraceno 250 g
  • Baking powder 15 g

Per il ripieno

  • Marmellata di mirtilli rossi senza zucchero 400 g

Preparazione

  1. Torta di grano saraceno senza zucchero

    Montate a crema il burro con metà dell’agave. Aggiungete quindi le uova un poco alla volta, lasciando assorbire prima di aggiungere la parte successiva. Preparate quindi insieme le polveri, cioè la farina di grano saraceno, la farina di mandorle e il baking.

    A parte montate gli albumi con il restante agave, e aggiungete all’impasto alternando le polveri e gli albumi montati, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

    Imburrate e infarinate una tortiera, versatevi il composto e cuocete in forno a 180°  per 45 minuti circa.

    Lasciate raffreddare nello stampo, poi sfornate, tagliate e farcite con la marmellata.

  2. Torta di grano saraceno senza zucchero

Note

Se ti è piaciuta questa ricetta  e vuoi sempre rimanere informato sui miei nuovi articoli, puoi iscriverti alla newsletter, oppure mettere MI PIACE alla mia pagina Facebook https://www.facebook.com/blog.zuccherolievitoefarina/, Twitter https://twitter.com/zuccherolievito, Instagram https://www.instagram.com/zuccherolievitoefarina/ ,   Pinterest https://www.pinterest.it/zuccherolievito/ oppureG+ https://plus.google.com/u/1/113541737177885349098

A PRESTO!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.