PESTO DI BASILICO FRESCO AL MORTAIO 

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria senza grassi, olio di mais, adatte ai bambini, pinoli, senza burro, Antipasti, FRUTTA SECCA, RUSTICO, senza uova, HOME MADE, RICETTE ESTIVE, noci
Tempo di preparazione 40min
Porzioni per 4 volte
UTENSILI
terrina
Bilancia
Mortaio in marmo
Pestello in legno
INGREDIENTI
20gr pinoli
20gr noci
2cucchiai di formaggio grattugiato
3 cucchiai Olio di mais
250gr Basilico fresco in foglie

Pesto di basilico fresco al mortaio…Trionfo di bontà italiana!

Il basilico fresco dalle foglie color verde smeraldo di un aroma delicato ma intenso direttamente colto e coltivato nell’orto di mio marito è l’invito a realizzarne il condimento per la pasta tipicamente genovese insieme a:pinoli,noci,formaggio grattugiato,olio e sale(omettendo l’aglio) ottenendo così un pesto di nome e di fatto,senza conservanti,senza grassi con autentico basilico…Diffidate dalle imitazioni e realizzate in casa il vostro pesto al basilico fresco!
Se non avete il mortaio o non avete abbastanza tempo da realizzarlo secondo tradizione,potrete ugualmente utilizzare un frullatore a patto che mettiate le lame in freezer e che non lo frulliate troppo in esecuzione perché ahimè il calore creato dalle lame bruceranno il vostro basilico facendolo scurire tanto al punto di farlo divenire nero,ma con questa piccola strategia-accortezza limiterete i “danni”…
Io oggi vi insegnerò a creare al mortaio il Vostro pesto nel caso decideste di provarlo a realizzare in questo modo; inoltre a Genova si tiene una gara dove partecipanti da tutto il mondo si sfidano a colpi di pestello per realizzare il miglior pesto di basilico fresco nella maniera antica,unica e tradizionale utilizzando mortaio in marmo e pestello in legno.

Vi consiglio di provarci almeno una volta,noterete la differenza da quello comprato(soprattutto)e da quello realizzato al frullatore poiché quando pestate il basilico all’interno del mortaio sentirete tutto il suo profumo ottenendo un pesto verde chiaro e corposo ideale per condire la pasta portando in tavola un trionfo di bontà italiana! 

Vediamo quindi insieme come si prepara…

PROCEDIMENTO 

Per prima cosa andiamo a lavare le foglie di basilico eliminando i gambi da ogni foglia.
Facciamolo scolare dell’acqua di lavaggio e asciughiamole al canovaccio o utilizzando una centrifuga per insalata.
Muniti di mortaio in marmo e pestello in legno andiamo a ridurre in farina pinoli e noci insieme al sale.
Secondo capienza del vostro mortaio dovrete pestare il basilico poco alla volta per facilitarvi il compito.
Aggiungiamo quindi poco per volta le foglie di basilico che con parsimonia e cura le foglie via via si spezzeranno ottenendo così un pesto chiaro e cremoso.
Durante le fase di preparazione aggiungiamo olio,formaggio grattugiato e sale assaggiando la nostra salsa che condiremo secondo gusto.
Ottenuto il nostro pesto porzioniamolo all’interno di bicchieri o vasetti in vetro aggiungendo in ultimo l’olio che dovrà fungere da barriera coprendo completamente la superficie del nostro pesto.
Riporre la salsa di basilico in frigo e consumare entro 7-10gg.
Buon appetito!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.