Pancakes di patate

Chiamarli pancakes fa più tendenza, ma effettivamente queste focaccine di patate, sia per l’aspetto, sia per la preparazione e la cottura, sono molto simili a dei pancakes.

Si preparano in pochi minuti e sono l’ideale per quando non si ha in casa il pane, come accompagnamento di salumi e formaggi, per una cenetta frugale.
Io li ho accompagnati a salmone affumicato, bresaola, crescenza con erba cipollina, tonno e salsa calabrese iper piccante. 

Ecco di seguito come li ho preparati:
Ingredienti:
3 patate
1/2 cipolla
1 uovo
1 cucchiaio di farina
sale, pepe
olio extra vergine d’oliva
Procedimento:
Lessare le patate e la mezza cipolla. Scolare e far sgocciolare bene, in modo perdano più acqua possibile.
Frullare benissimo le patate insieme alla cipolla, deve risultare proprio una crema, dall’aspetto un po’ appiccicoso. 

Trasferire in una bacinella, aggiungere l’uovo, la farina, un pizzico di sale e un po’ di pepe macinato.
Lasciar riposare l’impasto una mezz’oretta.
Scaldare la padella e ungere con un filo d’olio. 
Con un mestolino trasferire l’impasto in padella, dandogli la forma tipica del pancake. Far cuocere un minuto per parte, girandoli con attenzione perché sono così morbidi che si spaccano facilmente.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.