Gugelhupf alla vaniglia

Gugelhupf alla vaniglia

Un tipo comune di Gugelhupf consiste in un soffice impasto lievitato che contiene uvetta, mandorle e brandy di ciliegia Kirschwasser; alcune varianti contengono frutta candita e noci. Viene cotto in una speciale pentola circolare. n genere lo si mangia a colazione o durante la pausa caffè.  In Italia il dolce fa anche parte della cucina tipica di Trieste, dove viene chiamato kuguluf. Io ho voluto provare questa versione più leggera del Gugelhupf alla vaniglia molto adatta per la prima colazione.

Ingredienti

  • 500 grammi di farina 00
  • 250 grammi di burro (io ne ho usati 220 grammi)
  • 200 grammi di zucchero zefiro
  • 5 uova (io ne ho usate 4)
  • 50 grammi di latte a temperatura ambiente (io ne ho usati 100 grammi)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 baccello di vaniglia (i semini)
  • 1 bustina di lievito per dolci paneangeli
  • zucchero a velo per spolverizzare

gugelhupf alla vaniglia

Come fare il Gugelhupf alla vaniglia

1. Mettete il burro nella planetaria con la frusta k e montarlo fino ad ottenere un composto liscio

2. Aggiungete gradualmente lo zucchero, il sale, i semini di vaniglia e  montate  circa 5 minuti fino ad ottenere un composto gonfio e chiaro.

3. Aumentate la velocità e incorporate  le uova una alla volta.

4. Diminuite la velocità aggiungendo poco alla volta la farina precedentemente setacciata col lievito alternata con il  latte.

5. Trasferite il composto nello stampo (io ho utilizzato lo stampo in silicone Gugelhupf della Happy Flex)

gugelhupf alla vaniglia

6. Cuocete in forno statico già a temperatura a 170° per circa 50 minuti. Fate “la prova stecchino” per verificare che sia ben cotto

7. Sfornate e  attendete circa 10 minuti prima di sformare e  poi lasciate raffreddare.

8. Servite con una spolverata di zucchero a velo.

Ti invito a lasciare un commento e ad iscriverti al blog per ricevere via mail le nuove ricettegugelhupf alla vaniglia

fonte:   http://lacucinadianisja.blogspot.it/2013/12/vanille-gugelhupf.html

 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.