Frullato Verde con Mela e Avena Integrale

frullato verde con mela e avena integrale

Il Frullato verde con mela e avena integrale è a basso medio indice glicemico, senza glutine e vegan. Facile da preparare e nutriente, ideale per la prima colazione

Ho avuto un rapporto di amore e odio con i frullati verdi per un po’. La nostra prima volta con i frullati verdi, io e Luca, abbiamo consumato 14 chili di cavolo nero e spinaci in sole due settimane, bevendone almeno un litro al giorno. Non mi sentivo libera di sperimentare, utilizzavo solo verdure verdi come il cavolo nero, gli spinaci, il prezzemolo e altri superfood con un’unica trasgressione che era quella di versarci il succo di limone. Ora, al solo riparlarne, a Luca viene il volta stomaco e mi dice che, piuttosto che tornare ai beveroni verdi (vedi questa foto), mangerà tutta la vita pane e salame (biologico, naturalmente).

frullato verde con mela e avena integrale

Ma il caso vuole che, dopo Pasqua, mi è presa l’energia della primavera, con la voglia di disintossicarmi(ci), soprattutto per abbandonare la bevanda scura della quale, fino ad ora, non potevo immaginarmi la vita senza: il caffè. Già diverse volte nel passato avevo tentato di liberarmi dall’abitudine del caffè senza successo. Questa volta, in maniera naturale, con il solo consumo regolare di acqua e limone (non soltanto a colazione a stomaco vuoto ma per tutta la giornata) sono riuscita a farcela in modo quasi indolore (sì, in realtà sono seguiti dei gran mal di testa e una cascata di stanchezza incredibile, ma ora, dopo quasi un mese, ti dirò che sono felice!). Applausi, grazie.

frullato verde con mela e avena integrale

Ma l’effetto collaterale (il benefit inaspettato) sono stati i frullati verdi che ho introdotto a colazione, con ricette come questa  con bietole, mela e avena integrale, sviluppate al momento e seguendo l’istinto del mio palato. Come ho già avuto modo di ammettere, se segui il mio palato ti sembra di avere a che fare con una bimba di cinque anni: preferisco sapori dolci e armoniosi, il sentore di vaniglia e il gusto delicato che si ottiene combinando certa frutta e certi supercibi con i frullati verdi. Voglio dire: un frullato di verdure verdi non deve essere necessariamente un’esperienza triste e demotivante! Puoi mascherare le verdure con altri ingredienti regalandoti l’esperienza di un pasto completo, gustoso e veloce!

Frullato Verde con Mele e Avena Integrale (21)
Frullato Verde con Mele e Avena Integrale (22)

Il Frullato verde con mela e avena integrale è un frullato a basso indice glicemico, senza glutine, vegan, studiato per una colazione veloce e nutriente

Il mio ultimo rituale mattutino è quello di bere il mio frullato verde e sedermi  fuori, sul terrazzo, al Sole, per assorbire tutta l’energia e il calore del Sole di prima mattina. Penso alla giornata che mi aspetta con una dolce attesa di qualcosa di positivo, ricordando che ogni giorno farò del mio meglio per avvicinarmi ai miei desideri.

frullato verde con mela e avena integrale

In una di queste mattine, mi ero svegliata con il desiderio di qualcosa di dolce e appagante, pur non volendo rinunciare alla mia nuova abitudine di iniziare la giornata con frutta e verdura cruda. Sentivo i muscoli indolenziti ancora dalla lezione di nuoto del giorno prima e, soprattutto, avevo una fame da lupi. Ho applicato anche questa volta la formula dei miei frullati verdi, utilizzando ingredienti in modo che potessero nutrirmi a lungo, mantenendo la mia glicemia stabile.

 

Frullato Verde con Mela e Avena Integrale
Ingredienti
Per c. 600ml di frullato
Preparazione
  1. 1. Frulla tutti gli ingredienti e bevilo subito!

3.5.3208

Dunque: verdure a foglia larga (io ho usato le bietole fresche e la lattuga delicatissima primaverile), poi la frutta per controbilanciare il sapore (la bambina in me voleva mele e banane), un superfood a scelta (questa volta ashwaganda, radice in polvere della omonima pianta che viene adoperata da secoli nella tradizione ayurvedica come erba adattogena), carboidrati (ho optato per una combinazione di proteine, fibre e carboidrati come quelli che si trovano nell’avena integrale) e poi ho aggiunto il consueto succo di mezzo limone, alcune foglie di stevia  (sarebbe stato ottimo anche lo sciroppo di yacon) e la polvere dei baccelli secchi di vaniglia.

frullato verde con mela e avena integrale

Come la maggior parte delle verdure verdi a foglia larga, anche la bietola, da cruda, contiene un’alta concentrazione di vitamina A e di vitamina C. Qualora la tua idea sia quella di consumare regolarmente i frullati di verdure a foglia verde crude, sappi che sarà necessario variare le verdure, ogni giorno o almeno ogni tre – quattro giorni. Questo perché alcune verdure crude contengono acido ossalico il cui accumulo può impedire l’assorbimento del calcio. In realtà ci sono diverse opinioni al riguardo: Arnold Ehret – Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco – sostiene che sia l’acido ossalico trovato nella verdura cotta (in particolare negli spinaci) a causare l’accumulo dello stesso acido ossalico nei tessuti e non quello presente nelle verdure crude. C’è invece chi ritiene il contrario ovvero che sarebbe appunto più dannoso consumare queste verdure a foglia verde crude. La mia opinione è che le verdure, in particolare quelle a foglia larga, sono tra gli alimenti più nutrienti che esistono. Ma per evitare di esagerare, in un modo o nell’altro, inserisci le verdure, come appunto le bietole, in una dieta che le prevede sia cotte (magari a vapore) che crude. E, soprattutto, cerca di variare più possibile.

frullato verde con mela e avena integrale

Puoi modificare gli ingredienti che trovi in questo delicato frullato verde con mela e avena integrale, l’importante è che ti ricordi la formula: verdure verdi a foglia larga + frutta + proteine/carboidrati + acqua e un dolcificante a tuo piacere.

Per leggere la ricetta integrale, clicca qui: Frullato Verde con Mela e Avena Integrale.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.