Focaccia con prosciutto crudo e rucola

Le focacce, come ben sapete, a casa mia vanno per la maggiore….quando arrivano, a turno, per i miei famigliari la domanda è sempre la stessa: “cosa c’è di buono?” Alla mia risposta, “focaccia”, i loro occhi si illuminano e basta questo a dare alla serata un sapore festoso (infatti la faccio sempre di sera…chissà perche?!).
Quella che vi vado a descrivere, devo dire, è proprio una bontà…accompagnata da una birra o un bicchiere di vino bianco è una vera golosità!! La preparazione è semplicissima e anche molto veloce…quindi non ci sono scuse, andiamo a prepararla….

Ingredienti:

Per l’impasto:

-4 hg di farina
-2 cucchiaini di zucchero
-2 cucchiaini di sale
-1 bustina di lievito di birra in polvere(io mastro fornaio)
-2 cucchiai di olio
-200 ml circa d’acqua

Per la salamoia:

-2 cucchiai di olio di oliva
-2 cucchiai d’acqua
-1 cucchiaino colmo di sale

Per farcire:

-1 bocconcino di mozzarella da 1,2 hg
-1 hg di prosciutto crudo
-1 mazzetto di rucola
-70 grammi di parmigiano

Cottura: 25 minuti in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà: bassa

Costo: basso

Preparazione: la prima cosa da fare, ovviamente, è l’impasto per la focaccia, visto che deve lievitare per un’ora. Mettere quindi la farina in una ciotola, fare la fontana e, al centro, inserire il lievito, l’olio, il sale e lo zucchero.
Impastare il tutto con circa duecento ml d’acqua: ovviamente la quantità d’acqua dipende dall’umidità della farina. Deve risultare un’impasto morbido ma omogeneo e compatto: lasciare lievitare per un’ora coperto da un canovaccio.
Passato questo tempo stendere la pasta nella teglia prescelta (io rettangolare 25×35) preventivamente unta d’olio.
Preparare la salamoia mescolando in un bicchiere l’olio con il sale e l’acqua e versare sulla pasta stesa. Aggiungere il parmigiano, i pomodorini tagliati a metà per farli penetrare nell’impasto e infornare a 180° per circa 25 minuti. Una volta sfornata la focaccia distribuire la rucola e il prosciutto crudo.
Ecco pronta una focaccia buonissima e bellissima, un abbraccio, Cristina!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.