Dark chocolate cake

 La Vita è celata in una località segreta,
che ti sarà svelata
solo se l’avrai tanto cercata,
desiderata e invocata.
La Vita è tra le dita di una Fata,
che prepara una magica Cioccolata
va a fuoco lento riscaldata
dolcemente mescolata,
e profondamente gustata.
La Vita è Cioccolata va mangiata,
leccata, gustata, respirata.

(C.Parisi)

E dopo Pasqua cosa rimane? Il ricordo di una bella giornata trascorsa con parenti e amici, chili in più sul giro vita e tanta tantissima cioccolata da smaltire. A casa mia non ci sono piccoli bimbi ansiosi di rompere le uova per agguantare le sorprese, ma grandi golosississimi! Per cui da oggi, passando nella mia cucina potrete trovare scatole con cioccolato Kinder, al latte, fondente e bianco. Praticamente anche avendo avuto ieri una tavolata dove tutti erano al di sopra dei ventanni…. abbiamo aperto uova per tutti i gusti!  Solo che ora bisogna iniziare a smaltirle, ed allora eccovi il primo dolce cioccolatoso del riciclo post pasquale, una golosa torta da credenza perfetta per dare la giusta carica energetica al mattino!

Ingredienti
150gr di zucchero semolato
150gr di farina 00
50gr di fecola di patate
2 uova bio
1 yogurt bianco
70 ml di olio evo leggero
1 bustina di lievito per dolci
130 gr di cioccolato fondente al 70%

Procedimento

Spezzettate il cioccolato e scioglietelo a bagnomaria mescolando di continuo con un cucchiaio di legno, una volta fuso lasciatelo intiepidire a fuoco spento. In una ciotola montate con le fruste elettriche  le uova con lo zucchero fino a renderle belle gonfie e spumose, poi aggiungete l’olio e lo yogurt, sempre seguitando a mescolare. A questo punto aggiungete il cioccolato fuso e a seguire le farine setacciate con il lievito, mescolate fino a che tutta la farina non sarà bene assorbita. Imburrate bene lo stampo e cospargetelo con un misto di farina e cacao, eliminate l’eccesso  e versate l’impasto nello stampo, infornate in modalità statica a 180° per circa 40 minuti. Ovviamente vale sempre la prova stecchino. Sfornate e lasciate raffreddare dapprima nello stampo e poi sformate su una gratella. Servite  con una spolverata di zucchero a velo.
Buon appetito!

Buona vita 
e alla prossima ricetta!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.