Castagnole alle mele uvetta e pinoli

castagnole alle mele uvetta e pinoli

Le castagnole alle mele uvetta e pinoli sono un dolce di Carnevale davvero buono e goloso, facile da preparare..e ovviamente fritto!

Queste castagnole sono una tira l’altra, rese ancora più golose dall’aggiunta, nell’impasto, di pezzettini di mela, uvetta e pinoli..una vera delizia! Se cercate altri dolci di Carnevale da preparare proprio in questo periodo, date un’occhiata alla mia raccolta di Ricette dolci di Carnevale facili !

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si preparano queste buone e facilissime castagnole alle mele uvetta e pinoli!

Prova anche le Frittelle di ricotta arancia e uva passa e Frittelle di mele all’arancia morbide e profumate -senza lattosio!

Seguimi anche su Facebook – Instagram – Pinterest – Google+ –  Twitter 

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    4-6 PERSONE
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina 00
  • 150 g Zucchero
  • 100 g Latte
  • 80 g Burro
  • 6 g Lievito in polvere per dolci
  • 80 g Mandorle pelate
  • 2 Uova
  • la buccia grattugiata di un limone
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Olio di semi di arachide per friggere
  • q.b. Zucchero a velo vanigliato
  • 1 Mela a dadini
  • 50 g Uvetta
  • 20-25 g Pinoli

Preparazione

  1. Preparare le castagnole alle mele uvetta e pinoli è molto semplice. Vediamo insieme il procedimento.

  2. In un mixer tritate molto finemente le mandorle pelate

    Sciogliete anche il burro a bagnomaria e fatelo intiepidire. Mettete da parte.

    Mettete a bagno l’uvetta in un po’ d’acqua tiepida e lasciate riposare fino a che non le utilizzerete.

  3. Mettete le uova, lo zucchero e la buccia di limone in una ciotola e lavorate con le fruste elettriche per 5 minuti fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  4. Unite il burro sciolto e tiepido e un pizzico di sale e continuate a mescolare con le fruste.

  5. Incorporate farina e lievito setacciati a più riprese. Fatto questo, mettete anche la farina di mandorle.

  6. Per finire, unite anche il latte e impastate fino ad ottenere un composto morbido. Se con le fruste non ce la fate, proseguite a mano.

  7. Mettete l’impasto su una spianatoia infarinata e aggiungete un po’ di farina se l’impasto risulta un po’ appiccicoso. Dovrete raggiungere una consistenza morbida ma non appiccicosa.

  8. Schiacciate l’impasto con le mani fino ad appiattirlo quanto più possibile.

    Tagliate le mele a dadini piuttosto piccoli e spargeteli sull’impasto.

  9. Cospargete l’impasto anche con l’uvetta ben strizzata e i pinoli.

  10. Richiudete l’impasto su stesso e lavoratelo un po’, dandogli qualche piega per distribuire bene le mele, l’uvetta e i pinoli.

  11. Prendete un pezzo di impasto e formate dei filoncini di circa 1,5 cm di diametro. Tagliate con un coltello tanti tocchetti, come se fossero gnocchi. Fatto questo, lavorate con le mani ogni pezzettino che avete ottenuto formando tante palline.

    Non fatele eccessivamente eccessivamente grosse, anche perchè si gonfiano in cottura.

  12. In un tegame dai bordi alti  dal fondo spesso mettete a scaldare abbondante olio di semi di arachide (le castagnole dovranno galleggiare) e, quando sarà arrivato a temperatura, friggete poche castagnole alle mele uvetta e pinoli per volta, girandole e muovendole spesso per farle dorare uniformemente da tutti i lati.

  13. Quando saranno ben dorate, mettetele su un vassoio coperto di carta assorbente senza sovrapporle.

    Cospargetele, una volta fredde, con abbondante zucchero a velo.

    Le vostre castagnole alle mele uvetta e pinoli sono pronte per essere gustate in tutta la loro bontà!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.