Zuppa di verdure, legumi e grano saraceno

Novembre, ecco che arrivano le prime serate freddine, quelle serate in cui quando rientri a casa desideri proprio un bel piatto di qualcosa di caldo.. ed ecco così si apre la stagione delle vellutate, dei minestroni e delle zuppe.
Io e il maritino amiamo le verdure in un modo spasmodico, a volte ci ritroviamo a fare la spesa e alla cassa abbiamo speso qualcosa come 35€ di verdura… e questa scorta dura per un paio di giorni in frigo.
In questa stagione come dicevo una delle cose che preferisco sono le zuppe, soprattutto quelle di verdure e legumi, il minestrone io lo faccio ogni volta diverso, in base alle verdure stagionali, a quelle che trovo dal fruttivendolo e a quelle che produce l’orto. Per un buon minestrone per me non devono mancare: porro, cavolo (nero, verza, cavolfiore, cappuccio), fagioli, erbe di campo (bietola, rape, cicoria), carota.
Per me il minestrone con le verdure richiama i cereali e quale migliore occasione per utilizzare il grano saraceno che l’azienda NuovaTerra mi ha recapitato per il progetto #Siamogolosiani Se poi si termina il piatto con un battuto di cipolla di tropea e un filo di olio nuovo il godimento è assicurato.

Ingredienti:
cavolo nero
un pezzetto di cavolo cappuccio
un pezzetto di cavolo verza
un porro
una cipolla
2 carote
1 pezzetto di zucca
2 zucchine
1 cesto di bietola
Mezzo cucchiaio di concentrato di pomodoro
Una manciata di fagioli freschi oppure secchi (precedentemente ammollati)
1 patata grossa o due piccole
Per 2 persone: 180g di grano saraceno Nuova Terra

Mettete tutte le verdure a pezzetti in una pentola a pressione, aggiungete l’acqua fino quasi a copertura, un po’ di sale e mettete sul fuoco. Quando inizia a “soffiare” abbassate il fuoco e lasciate andare per circa 40 minuti.

Quando sarà cotto metà minestrone passatelo al passatutto o con il minipimer mentre l’altra metà lasciatelo a pezzettoni (se vi piace).
A questo punto prelevate un po’ di minestrone passato ed un po’ di minestrone in pezzi e mettete in una pentola con 130g di grano saraceno, fate cuocere e se necessario aggiungete un po’ di brodo.
Nel frattempo prendete una cipolla di tropea e tagliatela a fettine sottili, quando il grano saraceno sarà cotto impiattate con sopra la cipolla di Tropea e un filo di olio nuovo!

Ambra

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.