Tradizioni Siciliane : La Cassata al Forno

La Cassata al Forno è un dolce tipico della tradizione siciliana a base di ricotta di pecora e gocce di cioccolato avvolti da un guscio di pasta frolla e cotta in forno. A differenza della sua gemella, ricoperta di marzapane e glassa di zucchero e decorata sapientemente con frutta candita e ghiaccia reale, la versione al forno risulta più leggera e delicata al gusto, con una spolverizzata di cannella e zucchero a velo a geniale completamento dell’opera.
Tra tutti i dolci siciliani e tra tutti i dolci alla ricotta questo risulta essere assolutamente il mio preferito!!!
Tipicamente realizzato per le feste natalizie e pasquali è adatto in qualunque occasione.
Ingredienti per 6-8 persone:
- Un Pan di Spagna del diametro della teglia (in questo caso 18 cm) possibilmente “vecchio” di due o tre giorni
- 650 gr di pasta frolla già “riposata” (ben fredda)
- 600 gr di ricotta fresca di pecora
- 125 gr di zucchero a velo 
- 70 gr circa di gocce di cioccolato fondente
- sciroppo di zucchero 
- cannella in polvere per decorare
Metodo:
1- Preparate con anticipo il Pan di Spagna e la pasta frolla secondo la vostra ricetta preferita (trovi le mie ricette nella pagina dedicata sulla home page). Stendete 2/3 della pasta frolla fino ad ottenere uno spessore di 3 mm e rivestite una tortiera leggermente imburrata.
Tagliate il pan di spagna a fette sottilissime e ricoprite il fondo.
2- Bagnate il pan di spagna con lo sciroppo di zucchero aiutandovi con un cucchiaio.
3-4 Versate la ricotta in un recipiente o nella ciotola della planetaria e montate alla massima velocità con 80 gr di zucchero a velo finché non otterrete una crema liscia. Aggiungete ancora 25 grammi di zucchero a velo ed amalgamate. Unite le gocce ed amalgamate. Versate la crema e livellate. 
5- Ricoprite con un secondo strato di pan di spagna. Bagnate con lo sciroppo e coprite con un disco di pasta frolla, ritagliando i bordi in eccesso.
6- Sigillate e bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta.
7- infornate a 180 gradi per 40 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare completamente nella teglia prima di sformarla.
8- Una volta fredda capovolgere la torta sul piatto da portata e spolverizzate con zucchero a velo e cannella a piacimento.

Servire a temperatura ambiente, oppure passate la fettina per qualche secondo al microonde per un’esplosione di sapori!!!!
Nota: il guscio di pasta frolla, come noterete dalle foto, risulta più scuro del solito perché ho utilizzato una pasta frolla integrale. Ho sostituito metà  dose di farina 00 con farina integrale e metà dose di zucchero semolato con zucchero di canna.
Qui di seguito la versione monoporzione realizzata con pasta frolla bianca (non integrale). 
Insieme a questa ricetta delle feste vi lascio i miei più affettuosi auguri di Buona Pasqua!
A presto.
CM

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.