Tartellette salate ai Nergi

Le tartellette salate ai Nergi sono una piccola proposta per accompagnare un aperitivo in compagnia e sono uno sfizioso antipasto adatto ai nostri amici vegetariani (ma non solo, piacciono a tutti!).
I Nergi sono dei piccoli frutti di origine siberiana, entrati nelle nostre case da alcuni anni, ma ancora poco conosciuti. Sono perfetti come spuntino, hanno pochissime calorie, ma sono ricchi di sali minerali e vitamine. Insomma sono dei piccoli super frutti!
Si sposano perfettamente sia con ingredienti salati, sia con ingredienti dolci, dove l’abbinamento sembra quasi scontato.
Oggi li ho tuffati in una cremosa mousse di Robiola.

tartellette salate ai nergi

Tartellette salate ai Nergi

Ingredienti
1 rotolo di pasta brisée
200 g di Robiola
Un ciuffo di erba cipollina
Olio extravergine di oliva q.b.
Nergi
Sale e pepe q.b.

Preparazione
Versate in una ciotola la Robiola, aggiungete un filo d’olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e l’erba cipollina tagliata fine. Mescolate con cura e riponete in frigorifero.
Foderate gli stampini da tartellette con la pasta brisée, bucherellate il fondo e cuoceteli in forno caldo a 180° per circa 10 minuti.
Sfornate e lasciate raffreddare completamente.
Riempite le tartellette con la mousse di Robiola.
Lavate ed asciugate i Nergi, tagliateli a fettine e decorate le tartellette.
Condite con un filo d’olio extravergine di oliva e una macinatina di pepe, servite.

blog-nergi_cucina

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.