Spiedino di cuore di palma e mango Espetinho de palmito e manga


Palmito” è la parte centrale del tronco superiore di diverse palme. La varietà di palma più tradizionale, e quella che offre il cuore migliore dal punto di vista organolettico, è la juçara (Eutherpes edulis), che cresce naturalmente nelle aree sopravvissute di foresta atlantica del Sud del Brasile. Della juçara si usa tutto: le foglie servono per preparare letti e sedie, il legno per le case, le bacche sono trasformate in succhi. Il cuore si mangia crudo condito con il miele, al naturale, bollito in acqua con sale e limone, arrosto al forno o alla brace e, più tradizionalmente in conserva. Ha un sapore delicato, piacevole e a basso tenore calorico. È ricco di fibre e sali minerali, potassio, calcio, fosforo e vitamine...

In Brasile gli spiedini sono famosi in diversi bar, pasticcerie e ristoranti, i quali sono sempre una garanzia di successo!
Anche se non siete dei fan per la carne rossa ci sono diverse varianti per preparare questo spuntino che è una mania nazionale. Anche i vegetariani hanno lo spazio garantito!
Ci sono diverse varietà di spiedini: di pollo, di petto di tacchino, di pesce e gamberetti, ecc. le quali assicurano sempre un grande successo. In un locale del  quartiere Pompei a San Paolo vengono serviti più di tremila spiedini in un Sabato affollato con ben 50 tipi di menù diversi, mentre nei periodi di festa ne vengono serviti ancora di più.

Ingredienti

1 vasetto di cuore di palma ( Palmito)
2 mango maturi

Foglie di basilico o menta  q.b
Spiedini di legno
Pepe e olio evo q.b
Preparazione

Scolate i cuori di palma dall’acqua di conservazione e tagliateli a tronchetti di circa 2 cm. Con la punta di un coltellino eliminare il nocciolo al mango se presente, e sbucciatelo. Tagliate il mango a fette spesse, poi con un coppa pasta fate dei dischetti di mango. Infilzateli  in  spiedini di legno, alternando gusti e colori a piacere. Insaporire con pepe olio d’oliva a piacere.


Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.