Spaghetti con Ragù di Lenticchie. Semplicità.

Ci sono piatti semplici, immediati e che conquistano al primo assaggio.
È il caso degli Spaghetti con Ragù di Lenticchie, ispirati al suggerimento di una cara amica e diventati  nel tempo una delle preparazioni invernali più amate a Casa MG
La ricetta è di una semplicità disarmante, la bontà del piatto assolutamente straordinaria. Ne vado letteralmente pazza e, specie in autunno ed in inverno, lo preparo davvero molto spesso.
Ho idea che saranno perfetti anche per le spaghettate informali con gli amici che penso di organizzare durante le Festività Natalizie.

A presto!

Maria Grazia


Lenticchie. Gusto e Salute

Zuppa di Lenticchie, Carciofi e Lardo d’Arnad DOP
Tubini in Zuppetta di Lenticchie al Profumo di Funghi e Zafferano

La Lenticchia di Castelluccio 
Legume dalle origini antichissime, viene coltivata sui piani carsici di Castelluccio, all’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini e ad un’altitudine di circa 1500 metri.
A differenza di altri legumi, che necessitano di un trattamento per scongiurare l’attacco del tonchio, (un insetto le cui larve si nutrono, appunto, di legumi), la lenticchia di Castelluccio IGP è preservata dal clima rigido in cui nasce.
Fonte preziosissima di proteine, vitamine, fibre e sali minerali, ha una buccia molto sottile e tenera che fa sì possa essere cotta senza essere precedentemente ammollata.

Spaghetti con Ragù di Lenticchie


Ingredienti
(per tre persone)
270 g di spaghetti
130 g di lenticchie di Castelluccio
2 cucchiai di olio extravergine di oliva della Riviera Ligure
1 scalogno
300 g di passata di pomodoro biologica
prezzemolo fresco tritato
sale
Sciacquare le lenticchie, scolarle, trasferirle in un tegame e coprirle con acqua. 
Coprire con il coperchio, ma solo parzialmente e cuocere per una ventina di minuti. 
Le lenticchie dovranno essere tenere e leggermente croccanti. In caso si asciughino durante la cottura, unire acqua quanto basta.
A fine cottura, scolare i legumi e tenere da parte l’acqua.
Scaldare l’olio extravergine di oliva in un tegame dal fondo antiaderente, rosolarvi lo scalogno tagliato a fettine, unire la passata di pomodoro e salare.
In attesa che l’acqua per la cottura degli spaghetti giunga ad ebollizione, cuocere a fuoco lento per circa dieci minuti. 
Unire le lenticchie al sugo di pomodoro, aggiungere l’acqua di cottura e cuocere, coprendo il tegame con il coperchio, per altri dieci minuti, unendo eventualmente acqua se il Ragù di Lenticchie risultasse troppo asciutto. 
Unire una spolverata di prezzemolo tritato qualche secondo prima di spegnere il fuoco.
Scolare la pasta al dente e condirla con il Ragù di Lenticchie. 
Aggiungere, eventualmente, del Parmigiano Reggiano grattugiato fresco.





Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.