Sformato di zucca, patate e carne di pollo

Anche questo sfornato come lo Sformato di zucca e carne, prende spunto da famosi piatti europei come Hachis parmentier e il Shepherd’s pie, vale a dire uno sformato di carne macinata condita e cotta, ricoperta da patate schiacciate ridotte a purea; il tutto ricoperto di formaggio e gratinato in forno.
Questa volta ho utilizzato un purè di zucca e patete aromatizzato da aghi di rosmarino e noce moscata; come carne ho scelto il petto di pollo ed ho aggiunto prosciutto cotto e fette di fungo portobello.
Sformato di zucca, patate e carne di pollo

Ingredienti:

Per il purè di zucca e patate

500 g  circa di polpa di zucca moscata di Provenza (pulita senza buccia)
2 patate medie in precedenza bollite
500 ml di latte intero
50 g di burro
1 rametto di rosmarino
noce moscata
sale
pepe

Per il ripieno di carne

450 g circa di petto di pollo tritato grossolanamente
2 fette di prosciutto cotto
1 fungo portobello 
2 cipollotti compresa la parte verde
1 cucchiaio di passata di pomodoro
1 rametto di rosmarino
1 cm di radice di zenzero
1 cucchiaio di Brandy
olio extravergine di oliva
sale 
pepe nero
noce moscata

Per gratinare

150 g di Grana Padano o Parmigiano Reggiano
30 g di burro

Preparazione:

Per il purè di zucca e patate
Si taglia a cubetti la polpa di zucca pulita, si mette in una pentola con una noce di burro ed aghi di rosmarino, si sala e si copre. Si lascia cuocere finché sarà tenera. Una volta cotta si schiaccia.
Nel frattempo  si versa mezzo litro di latte in una casseruola e si porta ad ebollizione. Si aggiunge la  purea di zucca, e la purea di patate. Si aggiungono 10 g di burro, una macinata di pepe, noce moscata ed un po’ di formaggio grattugiato. Si lascia cuocere finché non si sarà un po’ addensato.
Per il ripieno di carne
In un tegame si fa imbiondire il cipollotto in olio extravergine d’oliva con gli aghi di rosmarino, si aggiungono il macinato di pollo, si lascia cuocere a fuoco vivace per alcuni minuti. Si sfuma con il Brandy, si sala, si pepa, si fa cuocere per alcuni minuti. Poi si la passata di pomodoro, si lascia cuocere a fuoco lento per circa 20-30 minuti. 
Si taglia il fungo portobello a fette e si fanno scottate in una padella antiaderente calda, si aggiungono gli agli di rosmarino sale e pepe nero.
Una volta cotta la carne, si uniscono le fette di fungo portobello, il prosciutto cotto tagliato a pezzetti e lo zenzero grattugiato. Si mescola il tutto.
Si stende un po’ di purè  in una pirofila unta o in monoporzioni, si copre con la carne e sopra si aggiunge il resto del purè; si livella per bene si cospargere con formaggio grattugiato e fiocchetti di burro. 
Si mette in forno caldo a 200° C fino a quando la superficie è gratinata. 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.