Ragù vegetale dal gusto tradizionale e deciso.

ragù vegetale
Il ragù vegetale è un ottimo condimento per pasta che non vuole superare l’inconfondibile gusto del ragù classico di carne macinata, ma selezionando i giusti aromi e rispettando determinati passaggi il risultato sarà un ottimo ragù dal sapore tradizionale e deciso. Personalmente lo preferisco maggiormente alla versione originale.
A casa mia ormai lo prepariamo spesso anche per farcire delle lasagne o per condire le tagliatelle fresche fatte in casa.

Ingredienti per 3 persone:
– 500 ml di polpa di pomodoro
– 2 carote
– 1 cipolla grande
– 1 gambo di sedano
– 1 rametto di rosmarino fresco
– 150 ml di vino rosso
– qualche fogliolina di prezzemolo
– salvia essiccata (o fresca)
– olio d’oliva
– sale, pepe q.b.

Preparazione:
Procedi tagliando molto finemente tutti gli ortaggi, io mi sono aiutata con una mezzaluna.
Ricopri di olio l’intero fondo di una casseruola e aggiungi in ordine: la cipolla, le carote, il sedano, il prezzemolo, il rosmarino e la salvia essiccata. Poni il tegame su fuoco medio e lascia rosolare il trito di verdure per 15-20 minuti senza coperchio, avendo cura di girare ogni tanto.
Trascorso il tempo necessario le verdure risulteranno già più morbide e la cucina sarà cosparsa da un profumino davvero invitante *_*

soffritto di verdure

ragù vegetale
A questo punto versa il vino rosso e aumenta la fiamma, appena i fumi del vino saranno evaporati del tutto aggiungi la polpa di pomodoro, diminuisci nuovamente la fiamma, e copri con coperchio la casseruola. Lascia cuocere così per almeno 30 minuti, appena il ragù vegetale inizierà a rapprendersi sarà pronto. Molto dipende dal tipo di pomodoro che utilizzerai, la polpa è più densa rispetto alla passata e stringe in minor tempo.

ragù vegetale
L’ideale sarebbe preparare il ragù vegetale la sera prima per utilizzarlo l’indomani a pranzo, in quanto riposando i sapori si mescoleranno meglio tra loro e il gusto del vino si esalterà ancora di più conferendo al ragù un bel colore rosso porpora scuro, come quando si utilizza il macinato di carne.

E’ un condimento che si può benissimo utilizzare anche in estate, non appesantisce e accontenta anche chi non va d’accordo con le verdure grazie al suo gusto ricco.

Buon appetito!

Se hai provato questa ricetta o per qualsiasi consiglio non esitare a lasciare un commento ”</p

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.