Polpette fritte al curry!

Chi non ama le polpette alzi la mano, lo dica ora o taccia per sempre!
Impossibile ci sia qualcuno che non divora queste palline una dopo l’altra.
Sono così versatili, ottime anche nelle ricette del riciclo, le si può fare con vari ingredienti rimasti in frigorifero ed il risultato è sempre un successo di bontà.
Nel mio caso ho comprato apposta il macinato per poterle realizzare in abbinamento al curry, mix di spezie indiane che adoro alla follia e che, se potessi, metterei ovunque!

Ingredienti:
macinato misto, nel mio caso: pollo, maiale, tacchino e manzo
patata
mollica di pane
sale fino
uovo intero
curry in polvere
pane grattugiato
latte
olio di semi di arachide

Procedimento:
Lessare la patata senza togliere la buccia, quando cotta scolarla e facendo attenzione a non scottarsi, sbucciarla per poi schiacciarla  con l’apposito attrezzo.
Far rinvenire nel latte la mollica di pane e strizzarla.
Versarla in una ciotola assieme al macinato, alla patata schiacciata, al curry in polvere in dose a scelta ed infine aggiustare di sale.
Amalgamare il tutto con le mani e formare delle palline di ugual grandezza, disporle su un vassoio e coprendole con pellicola trasparente per alimenti, metterle in frigorifero per una buona mezz’ora.
Passato il tempo, sbattere l’uovo in una ciotola aggiungendovi il sale e cospargere di pane grattugiato un piatto piano.
Riprendere le polpette dal frigorifero e passarle, una alla volta, prima nell’uovo rotolandole per bene e poi nel pane grattugiato ricoprendole interamente.
Mettere l’olio a scaldare in un pentolino, quel tanto che basta affinchè le polpette vi siano completamente immerse.
Aspettare che arrivi a giusta temperatura per friggere ovvero a 180° controllando con il termometro per alimenti, se però non lo si possiede, si può utilizzare il classico stuzzicadenti immerso nell’olio.
Se attorno alla punta si formeranno le bollicine, allora la temperatura è ottimale.
Mettere le polpettine nell’olio bollente, un poco per volta non tutte assieme e comunque in base alla capienza del pentolino.
Quando dorate uniformemente, scolarle e metterle su carta da cucina assorbente.
Gustare calde o tiepide magari anche accompagnate dalla crema al curry, facilmente reperibile nei supermarket come anche il curry in polvere.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.