Pastiera al cioccolato

Trovo che la pastiera sia un dolce meraviglioso, per l’equilibrio tra la pasta frolla croccante e il morbido ripieno, per i suoi fragranti profumi e aromi. Però quest’anno ho voluto provarne una un po’ diversa: ho fatto la frolla al cacao e nel ripieno, invece dei classici canditi, ho messo dei tocchetti di cioccolato fondente. Per il resto mi sono attenuta alla ricetta tradizionale.
A noi è piaciuta molto, tanto da non saper scegliere tra questa e quella classica…
Importante: la pastiera va preparata almeno 2-3 giorni prima di gustarla, così aromi e consistenze saranno al meglio.

Ingredienti:
Per la frolla: 360 gr di farina, 165 gr di burro, 165 gr di zucchero, 30 gr di cacao amaro, 1 uovo, 2 tuorli, la buccia grattugiata di un’arancia, un pizzico di sale.
Per il ripieno: 500 gr di ricotta, 280 gr di grano cotto (si trova già pronto in barattoli nei supermercati), 4 tuorli+3 albumi, 1 cucchiaio e mezzo di acqua di fiori d’arancio, 200 gr di zucchero, 150 ml di latte, la buccia di una arancia, 80 gr di cioccolato fondente, 30 gr di burro, cannella in polvere, sale.
Per rifinire: zucchero a velo.
Preparazione:
Preparare la pasta frolla come spiegato in QUESTA ricetta, aggiungendo anche il cacao, poi avvolgerla in pellicola e tenerla in frigo per almeno 2 ore.
In un tegame versare il grano cotto scolato dal suo liquido, aggiungere il burro, la buccia grattugiata dell’arancia, il latte, cannella a piacere e un pizzico di sale: bollire per circa 15-20 minuti, poi lasciar raffreddare (il composto dovrà risultare cremoso).
Setacciare la ricotta e mescolarla con lo zucchero, l’acqua di fiori d’arancio, i tuorli delle uova, il grano e la crema raffreddati. Aggiungere il cioccolato tagliato a pezzetti non troppo piccoli. Montare a neve ferma gli albumi e unirli al composto, facendo attenzione a non smontarli.
Stendere la pasta frolla allo spessore di 4-mm, foderare con essa una tortiera di 28 cm di diametro e rifilare i bordi. Versarvi il ripieno. Con la pasta frolla avanzata, nuovamente stesa, formare le strisce da applicare sulla crostata a griglia.
Cuocere la pastiera in forno a 170° per circa un’ora o finché sia ben dorata.
Lasciarla raffreddare e conservarla a temperatura ambiente, coperta con un tovagliolo.
Servirla spolverizzata di zucchero a velo.


Print Friendly and PDF
Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo… condividila!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.