Millefoglie di carnevale

Ammetto che la foto non presenta benissimo di questa millefoglie di chiacchiere e namelaka, per la fretta di fotografare non ho fatto riposare il dessert e la crema mi scappava via, ma se vi fidate di me provatela assolutamente e ogni boccone vi farà impazzire!


INGREDIENTI per 6 persone:

per la crema (namelaka)
  • 175 g di cioccolato bianco di buona qualità
  • 100 ml di latte intero
  • 5 g di glucosio o di miele delicato
  • 1 foglio di colla di pesce, 2 g
  • 200 ml di panna fresca freddissima
  • mezzo cucchiaino di essenza di vaniglia
per comporre il dolce

La prima cosa da fare, con un giorno di anticipo è la crema di cioccolato bianco (namelaka) perché si prepara in pochi minuti ma deve riposare un giorno in frigorifero.
Spezzettate il cioccolato bianco e mettete i fogli di colla in ammollo in una ciotola piena d’acqua fredda.
Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria, molti utilizzano il microonde per questa operazione, ma il cioccolato bianco è traditore, brucia in un attimo, quindi mi affido ai metodi tradizionali

Scaldate il latte, quando inizia a sobbollire, unite la colla di pesce strizzata e mescolate per farla sciogliere. Versate il composto sul cioccolato insieme al glucosio, mescolate accuratamente ed infine unite la panna sempre mescolando.

Passate il composto con il minipimer, tenetelo sul fondo della ciotola così da non creare troppa aria nel composto, otterrete una crema liquida ma che velerà il frullatore. Unite infine la scorza del limone e mescolate per inglobarla nella crema. Coprite con la pellicola trasparente a contatto e ponete a riposare in frigorifero per un giorno.

Una volta che la namelaka avrà riposato, riempiteci una tasca da pasticcere con la bocchetta che preferite.
Io considero 3 chiacchiere a strati con la namelaka per 2 persone.
Sporcate con un po di crema il piatto da portata scelto e “incollate” sopra la prima sfoglia.  Farcitela con la crema, cospargete con gli zuccherini e coprite con un’altra chiacchiera, procedete ancora con namelaka, zuccherini e decorate con una chiacchiera spezzettata. Procedete fino ad esaurimento ingredienti.

Fate riposare in frigorifero almeno un’ora prima di servire per dare tempo alla crema di rassodarsi ulteriormente e inumidire le chiacchiere.

Un dessert semplice ma elegante per questo periodo di festa, perché carnevale non è solo per i bambini.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.