Meringata alle fragole

Oggi voglio proporvi una torta molto coreografica adatta anche alle cerimonie e alle festa: la meringata.

 

meringata

 

La meringata è molto golosa e la presenza delle fragole dona al dolce una nota di freschezza che se no sarebbe quasi eccessivamente dolce. Inoltre questo dolce è completamente SENZA GLUTINE.

L’unica difficoltà consiste nella preparazione della meringa. Ho già spiegato in un altro articolo tutta la sua preparazione e le varie tecniche possibili. Trovate tutto spiegato bene QUI. Io ho usato la tecnica prevista per la meringa svizzera.

 

Meringata alle fragole

Difficoltà: elevata
Tempi: 2 ore + 3 ore di cottura della meringa + tempo di riposo in freezer

 

INGREDIENTI per una torta di 18 cm di diametro (8 persone):

Per la meringa:

200 g di albume

200 g di zucchero semolato

200 g di zucchero a velo

1 cucchiaino scarso di aceto

Per la crema chantilly alle fragole:

300 g di crema pasticcera

300 g di panna montata

2 fogli di colla di pesce

300 g di fragole

Per la finitura:

500 g di panna montata dolcificata al 10% (cioè 50 g di zucchero a velo)

300 g di fragole

100 g di cioccolato fondente

gelatina neutra

 

PREPARAZIONE:

Per la meringa guardare QUI. Per preparare i dischi di meringa disegnare su carta da forno con una matita due cerchi di 18 cm di diametro, girare la carta da forno al contrario (per non toccare con la meringa il segno di matita) e con un sac a poche con bocchetta liscia e larga formare 2 dischi di meringa.

 

meringata

meringata

 

 

 

 

 

 

 

Con la meringa restante, preparare degli spuntoni che serviranno poi per la decorazione. La cottura, o meglio, la fase di asciugatura in forno, è sempre spiegata nell’articolo suddetto.

Per la crema chantilly, preparare prima una crema pasticcera (se si desidera si può usare anche la tecnica al microonde) e farla raffreddare bene in frigo. Quando la crema è ben fredda, toglierla dal frigo, mescolarla vigorosamente e prenderne una piccola parte (1-2 cucchiai). Scaldare al microonde solo questa e sciogliervi la colla di pesce precedentemente ammollata, strizzata e asciugata. Aggiungere questa piccola parte alla restante crema fredda mescolando accuratamente per non creare grumi. A questo punto inserire delicatamente anche la panna montata mescolando dal basso verso l’alto e per ultimo le fragole tagliate a piccoli pezzi.

 

meringata

meringata

 

 

 

 

 

 

meringata

 

 

Montaggio della torta. 

Fondere il cioccolato e con esso spennellare i due dischi di meringa dal lato superiore.

 

meringata

 

Questo procedimento è necessario per impermeabilizzare la meringa che in caso contrario perderebbe croccantezza a contatto con la crema. Si può eventualmente sostituire il cioccolato fondente con quello al latte o con il cioccolato bianco.

Porre un disco di meringa sul piatto di portata con il cioccolato rivolto verso l’alto. Se si dispone di un anello in acciaio si può utilizzare per il montaggio della torta. In caso contrario proseguire comunque senza. Disporre uno strato di chantilly alle fragole sopra al disco di meringa

 

meringata

 

e quindi sovrapporre l’altro disco capovolto, con il cioccolato appoggiato alla crema. Porre la torta a rassodare in freezer per almeno 2 ore.

Togliere dal freezer, spalmare il bordo di panna montata uniformandolo bene.

 

meringata

 

Disporre le meringhette preparate lungo il bordo a 2-3 cm di distanza l’una dall’altra.

 

meringata

 

Decorare quindi gli spazi vuoti con la panna montata utilizzando il sac a poche con bocchetta rigata.

 

meringata

 

Sopra decorare con ciuffi di panna montata e fragole. Gelatinare la frutta con gelatina neutra.

Porre in frigo a consolidare (NON porre più in freezer dopo la decorazione con le fragole perché il freezer rovinerebbe i frutti). Consumare nel giro di qualche ora entro la giornata.

 

meringata

 

meringata

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
facebooktwittergoogle_pluspinterestrssinstagram

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.