Lenticchie in umido

lenticchie in umido ricetta classica

Le lenticchie in umido sono uno di quei piatti che si mangiano con gusto in tutte le stagioni: mangiate così come sono o accompagnate da pasta o crostini di pane, sono un piatto sempre molto gradito..!

E’ una minestra che faccio spessissimo, sia perchè è una delle poche cose che mia figlia mangia volentieri, sia perchè è un piatto sano e nutriente, una valida alternativa a piatti proteici a base di carne o di pesce.

Le lenticchie in umido si preparano facilmente, sono semplici ed economiche da realizzare, hanno pochi ingredienti e pochi grassi, hanno un alto potere saziante…insomma un piatto per tutti i gusti e per tutte le tasche!

Non hanno bisogno di grande presentazione, per cui passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si preparano queste buonissime lenticchie in umido! Se volete provare altre ricette con le lenticchie, potete provare la vellutata di lenticchie e verdure la zuppa di farro e lenticchie con scaglie di grana.

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    3-4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 200 g Lenticchie
  • 1 cipolla
  • 1 Carote
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio Aglio
  • 5-6 Pomodorini ciliegino (oppure 1-2 pomodori ramati)
  • 2-3 foglie Alloro
  • 1 rametto Prezzemolo
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale, pepe
  • 1 pizzico Bicarbonato

Preparazione

  1. Preparare le lenticchie in umido è molto semplice. Vediamo insieme il procedimento.

  2. Prima di tutto pesate le lenticchie e controllate attentamente che tra di esse non ci siano lenticchie rovinate o corpi estranei. Sciacquatele sotto l’acqua corrente e mettetele da parte.

  3. Tritate la cipolla, la carota e la costa di sedano e mettetele in un tegame insieme ad un filo d’olio, ai pomodori tagliati a pezzi, allo spicchio d’aglio intero e al rametto di prezzemolo. Fate insaporire per qualche minuto a fiamma moderata.

  4. Quando i pomodori cominceranno ad appassire (ci vorranno circa 5 minuti), unite le lenticchie e copritele completamente con acqua fredda. Dovranno esserci almeno 2 dita d’acqua al di sopra delle lenticchie.

  5. Abbassate la fiamma a minimo, unite anche un pizzico di bicarbonato (servirà per rendere più digeribili le lenticchie e velocizzare la cottura), le foglie di alloro e fate cuocere per circa 30-40 minuti con la pentola semicoperta da un coperchio. I tempi di cottura dipenderanno molto dalla qualità di lenticchie che utilizzerete.

  6. Mescolate di tanto in tanto e accertatevi che ci sia sempre abbastanza acqua: le lenticchie in umido dovranno essere abbastanza brodose.

  7. A fine cottura, regolate di sale, aggiungete una spolverata di pepe, eliminate il rametto di prezzemolo, l’aglio e le foglie di alloro e servite.

  8. Le lenticchie in umido sono ottime accompagnate da crostini di pane tostato, da pasta corta o da cereali come farro e orzo.

  9. Se volete, potete aggiungere anche un pizzico di peperoncino o una punta di cucchiaino di curcuma e potete anche profumare ulteriormente le lenticchie in umido con qualche fogliolina di basilico fresco, da aggiungere a fine cottura.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.