Il Mojito

Il Mojito è un cocktail caraibico molto rinfrescante che in estate va per la maggiore: tra i suoi maggiori estimatori  ci fu Ernest Hemingway che lo consumava a la Bodeguita del Medio,locale de l’Avana.
Si tratta di una “ricetta” facile e veloce, ma è indispensabile non pestare eccessivamente la menta (altrimenti rilascia un sapore amaro).
Si  prepara con rum, succo di lime, zucchero di canna, menta (o hierba buena, una menta selvatica il cui sapore è più delicato), ghiaccio e acqua frizzante e si serve nei tumbler glass alti.
Il ghiaccio, personalmente, eviterei di tritarlo perchè annacquerebbe il mojito.
Naturalmente le varianti sono tante: la dose dello zucchero si può aumentare a seconda del gusto e il rum da utilizzare può essere indifferentemente bianco o scuro così come l’acqua frizzante che può essere sostituita con la soda.
Vi lascio la ricetta del mojito che piace a me (anche se sono praticamente astemia lo assaggio volentieri)…

Ingredienti:

-1 lime
-2 cucchiaini di zucchero di canna
-50 ml di rum bianco (o scuro a piacere)
-5/6 foglie di menta (o hierba buena) + un rametto per la decorazione
-5 cubetti di ghiaccio
-4 dita di acqua frizzante (o soda)

Cottura:/

Difficoltà: bassa

Costo: basso

Preparazione: mettere nel tumbler i due cucchiaini di zucchero di canna, il succo filtrato di mezzo lime, mezzo lime a fettine e la menta.
Premere leggermente il tutto con un pestello.
Aggiungere dunque il ghiaccio a cubetti, il rum e l’acqua frizzante.
Guarnire con un rametto di menta, una fettina di lime  e servire…

Per me qui c’è tutto il sapore e la freschezza dell’estate. Un abbraccio, la Chicchina.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.