Gran minestrone

Una ricetta sana e genuina come sa essere il  minestrone, io che adoro tutte le zuppe e le minestre il minestrone rappresenta il comfort food invernale per eccellenza insieme a creme e vellutate, insomma una coccola in più che ti riscalda il cuore nelle fredde giornate d’inverno.
Nella vita così anche in cucina siamo abituati a scegliere la strada più semplice e veloce per mancanza di tempo e le famose buste surgelate vanno a gò gò , è vero fare il minestrone in casa richiede tempo e pazienza per la pulizia e il taglio delle verdure ma vi assicuro che farlo fresco non ha paragoni.
In tanti non amano mangiare le verdure a pezzetti quindi se preferite potete optare per la versione con le verdure frullate .
Perché ” Gran minestrone ” ?! perché oltre al gran numero di verdure è arricchito da orzo e farro che insieme alla patata formeranno una bella cremina e renderanno il vostro minestrone ancora più ricco e goloso ma se  non amate questi cereali potete sempre aggiungere in alternativa della pasta corta o del riso.


Ingredienti per circa 800 gr. di minestrone
1 porro
1/2 cipolla
2 carote
1 gambo di sedano
1patata
1 mazzetto di erbette
3 foglie di verza
100 gr. di piselli
100 gr. di fagioli borlotti
2 zucchine
250 gr. di zucca
2 pomodori
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
orzo 
farro
olio evo
sale
pepe


Preparazione
Per prima cosa procedere alla pulizia e al taglio delle verdure.
Affettare finemente la cipolla in 2 cucchiai di olio nella pentola che poi userete per cuocere il minestrone, aggiungere il sedano, la carota, il concentrato di pomodoro e far rosolare il tutto .
Aggiungere la zucca e le zucchine e far insaporire, in un secondo momento la patata e  piselli poi i fagioli.
Per ultimo le erbette , le foglie di verza che avrete tagliato a striscioline e i pomodori.
Aggiungere l’acqua fino a coprire tutte le verdure e cuocere con il coperchio.
Dopo 10 minuti versare l’orzo e il farro precedentemente sciacquati e continuare la cottura per circa 40 minuti.
Per quanto riguarda la dose di acqua da aggiungere potete variarla a seconda dei vostri gusti se preferite un minestrone più brodoso o più denso.
In alternativa se non volete l’orzo o il farro aggiungete il riso o della pasta corta come i tubetti.
Aggiustare di sale e servire nei piatti con un filo di olio a crudo una grattata di pepe fresco e del parmigiano reggiano



Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.