Finger food di polenta, blu di pecora e salsa di pere e zenzero

Io ho provato a chiamare la primavera con le mie ricette nelle ultime settimane ma niente, non mi sente! Così venerdì ho ceduto al freddo e ho preparato la polenta per riscaldarci, con quella avanzata ho preparato delle tartine con un formaggio incredibile del caseificio Valvaraita e una salsa di pere e zenzero, acquistata sempre da loro. Un antipasto semplicissimo da preparare ma dall’aspetto e dal sapore gourmet, secondo me adatto a qualsiasi clima!

INGREDIENTI per 8 finger food:

  • 8 cucchiai di polenta calda appena fatta (preparatela secondo la ricetta della confezione della marca prescelta, circa 100g di farina di polenta a crudo con 400ml di acqua, mezzo cucchiaino di sale e un cucchiaio di olio EVO)
  • 100g di blu di pecora del caseificio Valvaraita
  • 8 cucchiaini rasi di salsa dolce di pere e zenzero (la trovate i vendita presso il caseificio Valvaraita opure sul sito dell’azienda BREZZO)

 Procuratevi dei pirottini di carta piccoli, tipo quelli da bignè, sistematene 8 su un vassoio e riempiteli ciascuno con un cucchiaio di polenta appena preparata e lasciate raffreddare completamente. Una volta che la polenta si sarà rassodata, eliminate la carta e livellate la superficie tagliando via le creste con un coltello.

 Tagliate il formaggio a cubetti e sistematene uno su ogni tartina di polenta, completate con un cucchiaino di salsa dolce.

 Lasciate riposare a temperatura ambiente almeno 30 minuti prima di servire, in modo che il formaggio inizi a “sudare” così da gustare al meglio le sue proprietà organolettiche.

La salsa di pere e zenzero crea un contrasto perfetto per esaltare il forte sapore di questo formaggio per me davvero eccezionale. La scelta della polenta come base è stata dettata del freddo di questi giorni ma anche dalla sua consistenza, utilizzare un crostino di pane mi sembrava troppo. Essendo un antipasto da mangiare in un unico morso il pane poteva essere troppo in bocca con il sapore importante del formaggio.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.