Crostata morbida alla frutta … per la festa della mamma!

La felicità di una madre 
è come un faro che illumina il futuro, 
ma si riflette anche sul passato
 e lo avvolge nella dolcezza dei ricordi.
(Honorè de Balzac)

La festa della mamma è una ricorrenza presente in tutto il mondo e quasi ovunque si festeggia la seconda domenica di maggio. Le sue origini sembrano essere legate alle antiche popolazioni politeiste che, nel periodo primaverile, celebravano le divinità femminili legate alla terra e alla sua ritrovata fertilità. Nell’antica Grecia gli Elleni dedicavano alla loro genitrice un giorno dell’anno: la festa coincideva con le celebrazioni in onore della dea Rea, la madre di tutti gli Dei. Gli antichi romani, invece, intitolavano una settimana intera la divinità Cibele, simbolo della Natura e di tutte le madri. In epoca moderna la festa della mamma è stata interpretata e festeggiata in modi diversi fino a renderla un po’ troppo commerciale a mio parere. Sta al cuore di ognuno di noi rendere questo giorno speciale per la nostra mamma. Molto dipenderà dall’età della mamma in questione, potreste scegliere di regalarle una giornata insieme a voi in una beauty farm, oppure una serata insieme ad un concerto o a teatro, oppure una passeggiata fuori porta, insomma regalate del tempo alla vostra mamma non che i fiori o un regalino non saranno apprezzati, ma il tempo, le chiacchiere, un sorriso e l’assenza del telefonino lo saranno molto di più! Non posticipate il tempo da dedicare alla donna che vi ha reso quello che siete … la vita è un battito d’ali … la certezza del prossimo anno non esiste. Io ho una mamma anziana, quindi i nostri saranno festeggiamenti tranquilli un pranzo in terrazza, un dolce semplice ma goloso, forse questa deliziosa crostata alla frutta che mia madre adora, e poi sperando in una domenica soleggiata, una passeggiata in centro …. Buona festa della mamma! 

Ingredienti

Per la base
2 uova bio
100 gr di zucchero semolato
80 ml di olio evo leggero
80 gr di farina 00
70 gr di fecola di patate
2 cucchiaini di lievito per dolci
un pizzico di sale

Per la crema
500 ml di latte intero
120 gr di zucchero semolato
4 tuorli bio
40 gr di fecola di patate o amido di mais
1 limone bio
Per decorare
fragole e kiwi q.b.
menta fresca
Procedimento
Inserite in una ciotola dai bordi alti le uova, un pizzico di sale e l’olio e con l’aiuto delle fruste elettriche iniziate a montarle fino ad ottenere una consistenza tipo crema, a questo punto sempre frullando aggiungete lo zucchero, poco alla volta, fino ad incorporarlo completamente. Poi, con il semplice ausilio di una frusta a mano, aggiungete la farina setacciata con la fecola ed il lievito. Lavorate bene il composto finché non sarà liscio e omogeneo. Prendete il cosiddetto stampo “furbo” da crostata, cioè uno di quegli stampi con la parte centrale rialzata, imburratelo ed infarinatelo bene, versate il composto, livellatelo, ed infornate in modalità statico a 180° per 18/20 minuti. Una volta sfornato, lasciate raffreddare il dolce nel suo stampo completamente prima di sformarlo. Nel frattempo preparate la crema.  In una pentola capiente portate il latte a bollore con le bucce di limone. In un recipiente montate con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero fino ad avere un composto chiaro e spumoso, aggiungete la fecola e mescolate bene. Quando il latte avrà appena raggiunto il bollore (appena vedete le primissime bollicine, toglietelo dal fuoco) eliminate la buccia di limone, versate velocemente nel latte il composto di uova e rimettete sul fuoco moderato. Aspettate qualche secondo senza mescolare, appena vedrete apparire in superficie delle bolle di latte che bucano la superficie di tuorlo, iniziate a mescolare velocemente con una frusta, tenendo il fuoco basso, pochi minuti e la crema si addenserà perfettamente. Versatela in una ciotola, copritela con pellicola a contatto e lasciate raffreddare. Appena la crema avrà raggiunto la temperatura giusta sformate il dolce, rigiratelo e versate nell’incavo creato dallo stampo la crema, livellatela e aggiungete la frutta. Ovviamente potrete utilizzare quello che preferite, io ho fatto un giro esterno di fettine di kiwi, ho posizionato al centro le fragole intere ed ho guarnito con qualche fogliolina di menta fresca. Una volta finita di comporre, coprite la torta e mettetela in frigorifero (io per praticità l’ho messa in un porta torte, ma potete anche semplicemente coprirla con della pellicola per alimenti). Tiratela fuori dal frigorifero 30 minuti prima di servirla. Questo dolce si conserva ottimo in frigorifero fino a tre giorni.
Buon appetito!
Buona vita
e alla prossima ricetta!


Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.