Biscotti all’acqua e mirtilli

Le ricette “senza” mi sono sempre piaciute. In particolare per i biscotti, uscire dal classico binomio burro – uova l’ho sempre trovato stimolante. Questa volta ho dato il meglio di me, provando a sperimentare una ricetta che ha numerose varianti in rete: la frolla all’acqua! 
I miei biscotti all’acqua sono perfetti per l’inzuppo (nel tè, nel caffé, nel latte caldo…), ma ottimi anche da soli! I mirtilli poi sono un’ottima alternativa alle classiche gocce di cioccolato o all’uvetta: un’esplosione di sapore e di salute (i mirtilli, infatti, sono tra le altre cose antiossidanti e antinfiammatori).
Grazie ad un vecchio stampo che adoro, tutto irregolare e “vissuto” a differenza degli stampini moderni che trovo troppo perfetti, inoltre, questi biscotti hanno un che di petaloso (nuovo aggettivo che personalmente amo follemente!).


Ingredienti per 35 biscotti:

- 350 gr di farina 00
- 200 gr di fecola di patate
- 180 gr di zucchero
- 180 gr di acqua
- 150 gr di mirtilli essicati
- 50 gr di olio di vinacciolo
- mezza bustina di lievito per dolci
- una fiala di aroma al limone (o la buccia di mezzo limone)

Dettaglio dell’interno
Procedimento:

Fare questi biscotti è molto facile. Mescolate tutti gli ingredienti secchi, tranne i mirtilli, setacciando la farina e la fecola con il lievito. Aggiungete poi l’olio, l’acqua e l’aroma. Se avete la fortuna di trovare un limone non trattato, grattugiate metà della sua buccia.

Mescolate appena gli ingredienti, quindi aggiungetevi anche i mirtilli essiccati. Lavorate l’impasto con le mani per un paio di minuti, fino a renderlo perfettamente omogeneo. Avvolgetelo in una pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero mezz’ora.

Trascorso questo tempo stendete l’impasto su della carta forno, aiutandovi con pochissima farina se fosse necessario, alto tra mezzo ed un centimetro. Ricavate i biscotti con lo stampino, poi impastate e stendete nuovamente l’impasto per altri biscotti.

Proseguite così fino ad esaurire l’impasto.Per la cottura, sistemate i biscotti su una placca un poco distanziati e cuocete in forno già caldo a 180°C per 15 minuti.

Sfornate, ed attendete che si intiepidiscano prima di spostarli. Servite una volta ben freddi.


Consigli:

La mezz’ora di riposo della frolla è fondamentale. Non sottovalutate la cosa.
Il bello di questa frolla all’acqua è che non dovete essere veloci come per la frolla al burro a stendere e ritagliare i biscotti: questa frolla non inizierà a sciogliersi, e non diventerò impossibile da lavorare!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.