Coda di rospo con zucchine e pachino!

La coda di rospo mi garba parecchio, è un pesce molto carnoso ed avendo un’unica grande spina centrale, una volta tolta, non è necessario fare particolare attenzione nel mangiare.
In una precedente versione l’ho cucinata con panatura di mandorle ed è visionabile in questo post:
https://barbapasticcetti.blogspot.com/2018/05/coda-di-rospo-con-panatura-alle-mandorle.html
Questa volta ho optato per zucchine e pomodori pachino,una leccornia!

Ingredienti:
coda di rospo, nel nostro caso fresca e già pulita
pomodori pachino
zucchine romanesche
sale fino
olio di semi di girasole
pane grattugiato aromatizzato con un trito di:
aglio, prezzemolo, basilico, timo, salvia, maggiorana, sale fino

Procedimento:
Per prima cosa aromatizzare il pane grattugiato con un trito di aglio, prezzemolo, basilico, timo, salvia, maggiorana, sale fino e mescolare bene il tutto.
Tagliare le zucchine a rondelle sottili ed i pomodori a spicchi piccoli.
Mettere entrambi in una ciotola e condirli con olio di semi di girasole e sale fino.
Passare l’olio spandendolo con le mani sull’intera coda di rospo quindi salarla leggermente.
Versare il pane grattugiato su un piatto piatto e rotolarvi dentro la coda di rospo premendo con le mani per farlo aderire bene sull’intera superficie.
Accendere il forno, nel mio caso elettrico ventilato a 180° e quando raggiunta la temperatura,  posizionare la coda di rospo in una pirofila rivestita di carta da forno, su un letto zucchine e pomodorini.
Cospargere il tutto con un poco di pane grattugiato ed un filo di olio.
Infornare e far cuocere, nel mio caso sono occorsi una ventina di minuti, a metà cottura girare la coda di rospo sull’altro lato, coprendola sempre con zucchine e pomodorini.
Quando pronta gustare e bon appetit!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.