Anelli di calamari in umido, con patate e pomodorini

Stamattina erano le 6.35 quando preparavo questo piatto. Mentre tutti ancora dormivano, nel silenzio della mia cucina, tra un sorso di tè e l’altro, preparavo il soffritto, tagliavo i pomodorini, pulivo i calamari. E assorta nei miei pensieri godevo dello sfrigolio dello spicchio d’aglio in padella, del profumo sprigionato dai miei ingredienti e assaporavo il piacere di cucinare per la mia famiglia. 

Per pranzo ci siamo trovati questo piatto pronto ed è stato davvero confortante.
Ingredienti:
500 gr di calamari
2 patate 
10-15 pomodorini
1 spicchio d’aglio
1 bicchiere di vino bianco
olio extra vergine d’oliva
pepe nero
origano q.b.
basilico q.b.
finocchietto (facoltativo)
 
Preparazione: 
Lavare molto bene i calamari e tagliarli ad anelli. 
In una padella soffriggere uno spicchio d’aglio con un filo d’olio extra vergine d’oliva. Aggiungere i calamari, salare e pepare, far soffriggere un minuto e sfumare con il vino bianco.
Far evaporare quasi completamente il vino ed aggiungere le patate tagliate a tocchetti e i pomodorini. 
Aggiungere anche i sapori, origano, basilico, finocchietto e coprire.
Il tutto deve cuocere una decina di minuti, tempo che le patate siano cotte ed anche tutto il resto è pronto! 
Io non ho aggiunto peperoncino nel soffritto perché lo mangiavano anche i bambini, ma ci starebbe benissimo! 
Anche qualche oliva nera non ci starebbe male, non le ho messe perché i miei commensali non gradiscono! 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.