Torta di albicocche e mandorle

Ecco un’altra torta con le mie amate albicocche, questa volta la ricetta è di Sara del blog Pixelicius.

L’ho regalata ad una cara amica e per questo non ho la foto con la fetta in bella mostra.
L’ho assaggiata però, è molto piacevole anche se la mia sembra più cotta rispetto a quella di Sara, per questo ho modificato in questo post i tempi di cottura. Se fosse stata più morbida all’interno sarebbe stata ancor più buona, grazie di cuore a Sara!
Ingredienti 
750 g di albicocche
4 cucchiai di Marsala
220 g di zucchero
80 g di burro morbido
2 uova 
250 g di farina 00
8 g di lievito per torte
50 g di granella di mandorle
1 cucchiaino di succo di limone
40 g di mandorle a lamelle
30g di zucchero per la superficie

Lavare le albicocche, snocciolarle e tagliarle a cubetti piccoli tenendone da parte 5-6 intere (magari quelle meno mature) per la decorazione.
Far cuocere i cubetti di albicocche con 3 cucchiai di Marsala e 50 g di zucchero fino a che non saranno disfatte, aggiungere poi l’ultimo cucchiaio di vino e spegnere il fuoco.
Far raffreddare.
Nel frattempo, lavorare a crema il burro con lo zucchero rimanente, unir le uova sbattute; a parte, setacciare la farina con il lievito, la granella di mandorle e il limone. Unire i due composti, e la purea di albicocche.

Imburrare e infarinare una tortiera diametro 24cm, versare il composto.
Tagliare a spicchi le restanti albicocche, decorare la superficie e cospargere con le mandorle a lamelle e qualche pizzico di zucchero.
Cuocere in forno già caldo a 170°C per 30-35 minuti (io l’ho cotta un po’ troppo!), coprendo la superficie con un foglio di carta da forno a metà cottura per evitare che questa si colori troppo. 
Lasciar raffreddare prima di sformarla e servirla.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.