Scorze di arance candite

Scorze di arance candite

Le scorze di arance candite sono dei dolcetti tipici natalizi preparati con la buccia d’arancia tagliata a striscioline sottili. Le scorze conservano in freezer la loro profumata bontà a lungo. Potrete dare un tocco di golosità  ricoprendo le scorze di arance con del cioccolato fondente, dopo averlo fatto sciogliere a bagnomaria. Poi fate raffreddare le scorze in frigorifero.

Potete usare le scorze di arance candite per preparare dei buonissimi panettoni.

Ingredienti

  • 400 grammi di scorze di arance con trattate
  • 500 grammi di zucchero semolato
  • 500 millilitri di acqua

Scorze di arance canditeCome fare le scorze di arance candite

2. Trascorse le due giornate tagliate le bucce in spicchi di circa 0,5 cm di spessore e metterle in una pentola piena d’acqua. Portate ad ebollizione l’acqua e lasciatele per 3 minuti,  quindi togliete gli spicchi d’arancia utilizzando una schiumarola e mettetele di una ciotola piena di acqua fredda con aggiunta di ghiaccio e lasciate raffreddare.


1.
 Sbucciate le arance non trattate e mettete le bucce in una capiente ciotola coperte d’acqua per circa 2 giorni cambiando l’acqua  almeno 2 o 3 volte al giorno. Se in una sola giornata non riuscite ad avete tutte le bucce potete raccoglierle anche in due giorni e quelle del secondo giorno resteranno in acqua solo una giornata.

Scorze di arance candite

3. Ripetete questa operazione per altre due volte

4. In una pentola mettete 500 millilitri di acqua e lo zucchero  e fate sciogliere lo zucchero ottenendo uno sciroppo

Aggiungete le scorze di arancia e lasciate cuocere fino a che le scorze diventano morbide stando attenti che lo zucchero non caramelli.  Mescolate ogni tanto in modo da far assorbire tutto lo zucchero

5. Togliete le scorze dalla pentola , staccatele una dall’altra e mettetele su una teglia ricoperta con della carta da forno e lasciatele raffreddare.

Scorze di arance candite

Le scorze di arance candite sono pronte da servire

 Ti invito a lasciare un commento e ad iscriverti al blog per ricevere via mail le nuove ricette

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.