Salvatore Gabbiano presenta i suoi nuovi dolci pasquali

Una degustazione di colombe e pastiere offerta da Salvatore Gabbiano maestro pasticciere associato  AMPI,  nella sua pasticceria Dulcis in Pompei alla Via Lepanto, 153 di Pompei; è stata l’occasione per trascorrere un dolce pomeriggio tra specialità pasquali classiche e nuove e visitare la parte del laboratorio in cui nascono i soggetti pasquali e tutta la sua produzione in cioccolato.
La linea di colombe, tutte molto soffici e delicate all’assaggio dalla pasta giustamente umida e vellutata al palato, si arricchisce di due nuove proposte che mixano la tradizione napoletana di caffè e babà con la tradizione delle colombe che con la diffusione dovuta alla bravura artigianale di molti maestri pasticcieri anche del sud sono entrate ormai anche nella nostra tradizione , accanto alla pastiera, il dolce pasquale napoletano più rappresentativo della tradizione, e di cui Salvatore propone la ricetta classica, affiancandola ad una innovativa versione in mousse.
Cosi insieme alla colomba classica, abbiamo assaggiato la nuova Colomba al caffè (la mia preferita!) con una leggera bagna al caffè Illy e la Colombabà, con pasta dalla  dalla consistenza  molto morbida simile al babà, senza nessuna copertura e con bagna al rum.
Da segnalare tra i lievitati anche un’altra creazione dolce creazione, presentata in anteprima all’evento   Pasticceri & Pasticcerie  e ispirata alla rosa rossa (fiore  presente e apprezzato già nell’antica città di Pompei e nell’intera area vesuviana), la torta “Rosa antica”, a base di pasta brioche con copertura di glassa delicatamente profumata alla rosa.

qui l’album completo.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.