Riso integrale con cannella

Ciao!!
Sempre è difficile qui in Palestina introdurre il riso integrale e accompagnarlo alle pietanze palestinesi, perché le cose nuove sono difficili da accettare all’inizio, la gente o per lo meno a casa mia siamo abituati al riso ribe giallo come accompagnamento ai piatti preparati a base di carne e verdure con un sugo o al pomodoro e in bianca (solo brodo) ma anche lo yogurt semplice.

Allora per farlo mangiare dai miei ospiti l’ho truccato, così ho offerto una novità che tutti hanno mangiato con piacere utilizzando trucchi (spezie e frutta secca). usando questo termine con i miei ospiti ha avuto un effetto positivo sempre per accettare il mio riso.

L’ho accompagnato a un semplice piatto cotto in una pentola di terra cotta comprata in Turchia che ha lasciato anche un sapore speciale sulle verdure e la carne cotti dentro.

Per fare il riso servono:

500 g di riso integrale possibilmente biologico.
1/2 bicchiere di uvetta sultanina
1/4 bicchiere di pinoli
1 cucchiaio di olio d’oliva
sale a piace
1 cucchiaio di cannella
1 litro d’acqua per la cottura del riso.

Procedimento:

Mettete una pentola sul fuoco (alto) e dentro mettete il riso poi versate l’acqua bollente sopra,  quando bollono assieme abbassate il fuoco e lasciatelo finche assorba tutta l’acqua.
mentre aspettate il riso: su una padella mettete l’olio per friggere l’uvetta, perché sarà più buona fritta, per i pinoli potete friggerli o arrostirli in forno o su una padella direttamente sul fuoco perché contengono già grassi.

togliete il riso dal fuoco e mescolatelo con 2/3 della cannella e mettetelo su un piatto bello da portata e infine guarnitelo con i pinoli, l’uvetta e la cannella.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.