Ricette con le castagne

Ricette con le castagne

L’autunno è ormai arrivato e insieme al clima più fresco e alle piogge sono arrivati anche i frutti di questo periodo dell’anno. Uva, cachi, castagne sono le prelibatezze che in autunno possiamo gustare fresche, senza bisogno di ricorrere ai prodotti conservati o surgelati. E allora perché non approfittarne, mangiando i frutti autunnali freschi, fino a che ci sarà possibile, ma anche preparando conserve e dolci. Le castagne sono un ingrediente classico di moltissime ricette, a partire ovviamente dai dolci.

I dolci con le castagne
Molti dei dolci che vedono le castagne tra gli ingredienti usano il frutto fresco, in molti casi cotto in acqua fino a che non si ottiene una consistenza morbida e piacevole. Un buon esempio è il budino di castagne, che si prepara con la polpa dei frutti cotta, burro, zucchero e rum; l’aggiunta di cioccolato fondente permette di dare la corretta consistenza al budino, che risulterà cremoso, come quello preparato con il latte. Un classico della cucina autunnale è anche il Monte Bianco, un dolce a base di purea di castagne fresche, arricchite con latte e zucchero. Panna e cioccolato fanno da decorazione sulla crema, in modo da renderla simile alla montagna da cui prende il nome.

Dolci con preparazioni a base di castagne
Come abbiamo detto con le castagne si preparano anche conserve e preparati, che ci permettono di sfruttare gli aromi di questo tipico frutto autunnale per tutto l’arco dell’anno. La ricetta che troviamo su pianetadonne.blog è a base di crema di castagne o di marroni, con la quale si possono arricchire gustose creme e si preparano mousse e dolci di vario genere. Oppure la si spalma semplicemente sul pane, per una merenda veloce e molto gustosa. Stiamo parlando di fatto di una confettura, proprio come quella che si può preparare con altra frutta, come fragole o albicocche. Solo che ha una consistenza molto cremosa e avvolgente, adatta ad essere associata alla panna. La crema di marroni si prepara con le castagne o i marroni freschi; questi ultimi sono più semplici da sbucciare e hanno più polpa in rapporto alla buccia. Con 500 g di castagne fresche, da bollire in acqua per almeno 40 min., si ha sufficiente polpa da aggiungere a 500 ml di sciroppo di zucchero al 50%. La crema di marroni si aromatizza con cacao, cioccolato, rum o vaniglia, a seconda dei gusti personali.

La farina di castagne
Un altro classico della cucina italiana è la farina di castagne. Si tratta di pure castagne, seccate e triturate fino a ottenere una farina sottile, quasi impalpabile. Entra come ingrediente fondamentale nel castagnaccio, preparato in quasi tutte le Regioni secondo ricette locali. Quello lombardo si prepara con la farina di castagne, il latte, poco zucchero e una spruzzata di brandy. Sulla superficie si appoggiano pinoli e rosmarino; non dimentichiamo di arricchire l’impasto con un paio di cucchiai di olio. La farina di castagne è però un ingrediente versatile, che si può utilizzare anche per preparare l’impasto di un dolce, o le classiche tagliatelle, da cucinare con i funghi o con un ragù bianco.

Altre ricette simili a questa:


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]