Pavlove ai frutti rossi

Che felicità! Ieri, a distanza di circa vent’anni, ho rivisto le miei prime colleghe. Amiche, compagne di viaggio e di meravigliose avventure. Cinque donne ormai, sedute intorno allo stesso tavolo, per una cena allegra e informale.
Quante cose sono successe…
Quante storie…
Quanti anni!!!
Amori finiti, inaspettati successi, figli grandi, bellissimi, alcuni già laureati da mostrare orgogliosamente.
E noi, donne ormai mature con la stessa voglia di sorridere, e di spettegolare di un tempo.
Milena, Barbara, Ornella, Elena, siete meravigliose e nei vostri occhi, un po’ più consapevoli, ho ritrovato le stesse ragazze che ho lasciato.
Grazie…



Ingredienti per 8/10 Pavlove
  • 150 gr di albumi a temperatura ambiente
  • 220 gr di zucchero semolato fine
  • 16 gr di amido di mais
  • 1 cucchiaino di cremor tartaro
Per la farcitura
  • 350 gr di panna fresca da montare
  • 25 gr di zucchero semolato fine
  • frutti di bosco assortiti
  • menta fresca

Per le Pavlove: iniziate a montare gli albumi a velocità sostenuta. Quanto iniziano a gonfiarsi, unite 100 gr di zucchero. Una volta assorbito, unite a cucchiaiate lo zucchero restante. Montate fino a quanto otterrete una meringa bianca, stabile e lucidissima. A questo punto unite il cremor tartaro e l’amido di mail setacciati, amalgamando fino al totale assorbimento. Trasferite la meringa in una tasca da pasticceria con bocchetta liscia. Formate i nidi di meringa, dressandola a spirare. Infornate per circa 2 ore e 30 a 90°. Estraete le Pavlove non appena si sarà formata la superficie croccante. L’interno invece dovrà rimanere morbido.
Montate la panna con lo zucchero. Riempitele con abbondantemente, e terminate con i frutti di bosco e foglioline di menta.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.