Pasta gratinata con funghi ed asiago

Non vi è mai capitato di avere un tot di sacchetti di pasta da finire? A me spesso, e la soluzione è quella di preparare la pasta gratinata: basta abbinare formati con lo stesso tempo di cottura, aggiungere formaggi, salumi o verdure e ricoprire il tutto con un generoso strato di besciamella… Niente di complicato, quindi.
Si tratta di un primo facile e veloce da realizzare, che ha il grande vantaggio di poter essere preparata in anticipo: si cuoce al dente la pasta, si scola, si condisce con burro e parmigiano e si “farcisce” con gli ingredienti preferiti o che si hanno a disposizione; si copre il tutto con la besciamella e via in forno finché si forma un’irresistibile crosticina.
Il piatto di oggi, la pasta gratinata con funghi ed asiago, è veramente troppo goloso: a casa è piaciuto a tutti e, anche se ne ho preparata in quantità, non ne è avanzata nemmeno una forchettata.
Io ho utilizzato dei porcini surgelati che ho trifolato brevemente in padella, dell’asiago, un pugno di immancabile parmigiano e in poco tempo ed altrettanta fatica ho portato in tavola un piatto che presto replicherò.
Andiamo allora a vedere come si prepara…

Ingredienti:

Per la pasta:

-500 gr di pasta mista (con lo stesso tempo di cottura)
-60 gr di burro per condire la pasta + dei fiocchetti per la superficie del piatto
-200 gr di asiago
-70 gr di parmigiano (50 gr per condire la pasta e 20 gr per la superficie del piatto)
-200 gr di porcini surgelati
-5 cucchiai di olio d’oliva
-1 spicchio d’aglio
-sale
-pepe nero
-origano
-prezzemolo

Per la besciamella:

-800 ml di latte
-60 gr di farina
-60 gr di burro
-sale
-pepe nero
-noce moscata

Cottura: 10 minuti per la cottura al dente della pasta + 15 minuti per i funghi +15 minuti in forno a 200° per la preparazione completa

Difficoltà: bassa

Costo: basso

Preparazione: cuocere per il tempo indicato la pasta in acqua bollente salata.
Nel frattempo occupiamoci dei funghi: in una padella mettere l’olio con l’aglio, farlo dorare su fuoco dolce e quindi eliminarlo.
Aggiungere i funghi surgelati, salare, pepare e profumare con l’origano: fare cuocere per una decina di minuti e quindi spolverare con il prezzemolo tritato.
Quando la pasta è cotta scolarla e condirla con il burro e il parmigiano previsti per questo passaggio.
Per la besciamella far sciogliere dolcemente il burro, aggiungere la farina, il sale, il pepe, la noce moscata e il latte tutto in un colpo, mescolare continuamente sino a che raggiunge il bollore, continuare la cottura per un paio di minuti ed allontanare dal fuoco.
Tagliare l’asiago a cubetti.
A questo punto aggiungere alla pasta i funghi (compreso il loro condimento), l’asiago e mescolare per distribuire gli ingredienti.
Versare la pasta in una pirofila leggermente unta d’olio e livellarla, coprire il tutto con la besciamella, fiocchetti di burro e, da ultimo, spolverare con il parmigiano.
Infornare e cuocere per il tempo previsto, azionando negli ultimi cinque minuti il grill: affinché si formi una deliziosa crosticina.

La nostra pasta gratinata è pronta. Un abbraccio, la Chicchina.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.