Passato di finocchi allo zenzero e arancia con gamberi rossi

L’inverno non ci fa certo venir voglia di assumere i 400 grammi di frutta e verdura raccomandati dall’OMS*. Eppure cucinare le verdure in inverno non è difficile come sembra: un buon passato di verdure che riscalda, cavolfiore gratinato che piace anche ai bambini, un passato di carote, di zucca o un delizioso minestrone. Cucinare gli ortaggi in inverno è più facile di quanto sembri. Una preparazione calda da assaporare anche nelle cene importanti, basti pensare che anche nel menù tradizionale natalizio è sempre presente. Ma per rendere degno di un banchetto reale un semplice passato di finocchi perché non arricchirlo con la nota piccante dello zenzero, il dolce dell’arancia e la salinità dei gamberi rossi di Mazara. 

Ingredienti
3 finocchi medi
1 spicchio d’aglio
olio extra vergine d’oliva italiano
12 gamberi rossi medio piccoli
zenzero fresco o in polvere essiccato 
1 arancia non trattata
sale
erba cipollina 
Procedimento
Lavare i finocchi e privarli delle foglie esterne più coriacee e tagliare a tocchetti.
Versare poco olio extravergine d’oliva in una casseruola dai bordi alti, unire i finocchi e lo spicchio d’aglio, salare, e lasciar soffriggere per qualche minuto.
Unire dell’acqua bollente che vada a coprire i finocchi e lasciar cuocere a fiamma media sino a che le verdure risulteranno morbide, serviranno circa 15′ minuti. 

Privare i gamberi della testa e del carapace e del budello intestinale, parti da conservare per altre preparazioni, come una gustosa bisque. Marinare le code di gambero con il succo di mezza arancia, un pizzico di sale ed un cucchiaio d’olio.
Una volta cotti i finocchi allontanare dal fornello ed unire un cucchiaino scarso di zenzero fresco grattugiato o in polvere essiccato e, con l’aiuto di un frullatore ad immersione, riducete il tutto in crema. Assaggiare ed eventualmente salare.

Per servire: ripartire il passato di finocchi allo zenzero nei piatti fondi, poggiare sulla superficie mezza fetta di arancia tagliata sottilmente, disporre i gamberi,  precedentemente sgocciolati dalla marinata, sulla preparazione e terminare con poca scorza d’arancia grattugiata, solo la parte colorata, e un filo di erba cipollina.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.