Paccheri ripieni con patate e salmone

I paccheri ripieni con patate e salmone costituiscono un primo piatto ricco, raffinato e molto gustoso. Ideale da servire in pranzi o cene festive. Sono davvero molto semplici da preparare e il loro ripieno morbido e saporito saprà conquistarvi.

Questo è il mese in cui più ci si dà da fare per creare nuovi menù e nuove combinazioni di sapori da servire ai nostri ospiti. Personalmente sono sempre alla ricerca di qualcosa che non sia troppo elaborato, ma che colpisca subito per la sua bontà e semplicità!

Stavolta credo di aver fatto centro, così voglio proporvi la ricetta della mia nuova bontà. Seguitemi!

paccheri ripieni
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    Per 4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 400 g Paccheri
  • 400 g Patate
  • 200 g Salmone affumicato
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Noce moscata
  • q.b. Olio extravergine d’oliva

Per la besciamella allo zafferano

  • 1 l Latte
  • 50 g Burro
  • 50 g Farina 00
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Noce moscata
  • q.b. Zafferano in pistilli

Preparazione

  1. Riempite una pentola capiente di acqua e portatela a bollore, salatela e lessate i paccheri al dente. Scolateli e lasciateli raffreddare in una ciotola aggiungendo un filo d’olio extravergine d’oliva in modo che i paccheri non si attacchino fra loro.

  2. Scaldate il latte e quando sarà bollente unite i pistilli di zafferano e lasciateli infondere per circa 40 minuti. A questo punto prendete le patate e lessatele in acqua bollente per circa mezz’ora. Quando saranno cotte, scolatele, sbucciatele e schiacciatele raccogliendo la purea in una ciotola. Aggiungete un pizzico di sale e di noce moscata, mescolate bene il tutto e lasciatele raffreddare.

  3. In una padella versate un filo d’olio extravergine d’oliva e non appena sarà ben caldo, unite il salmone affumicato tagliato a listarelle. Lasciatelo rosolare per qualche minuto o comunque fino a che non avrà cambiato colore. Solo a questo punto sfumate tutto con il vino bianco e lasciatelo evaporare.

  4. Non appena il vino bianco sarà evaporato, spegnete il fuoco e aggiungete il salmone alle patate schiacciate e ormai fredde. Mescolate molto bene il tutto e mettete da parte. Dedicatevi alla preparazione della besciamella, quindi filtrate il latte in modo da eliminare i pistilli di zafferano.

  5. In un pentolino a parte procedete a preparare il roux, quindi fate sciogliere il burro e unite di colpo la farina insieme ad un pizzico di sale e di noce moscata. Non appena il roux si sarà formato, versate il latte caldo e continuate a mescolare fino a che la besciamella non si sarà addensata.

  6. La salsa non dovrà essere troppo densa. Prendete una pirofila da forno e stendete uno strato di besciamella alla base. Riempite i paccheri con il composto di patate e salmone, quindi disponeteli nella teglia proprio come vedete in foto. Procedete in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti.

  7. Coprite la superficie dei paccheri con la besciamella rimanente e aggiungete un po’ di acqua calda agli angoli della pirofila in modo da favorirne la cottura. Infornate in forno preriscaldato a 200°C per 20 minuti. Negli ultimi 5 minuti accendete il grill in modo da far formare la golosa crosticina caratteristica della pasta al forno.

  8. A cottura ultimata, sfornate e lasciate intiepidire. Servite i paccheri ripieni con patate e salmone in tavola ben caldi e buon appetito!

  9. paccheri ripieni

I consigli di Franci

  • I paccheri ripieni con patate e salmone si conservano in frigorifero per al massimo un giorno.
  • Possono essere congelati dpo averli cotti. Quando si avrà voglia di consumarli, basterà scongelarli lentamente in frigorifero e scaldarli in forno per qualche minuto.
  • I paccheri ripieni possono essere riempiti anche con altri tipi di farce. Tutto dipenderà dalla vostra fantasia.

Torna alla HOME PAGE

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.